Enoteca Pinchiorri e foodpairing


Avevo preparato questi bocconcini un pò di tempo fa. Mi avevano colpito per la velocità di realizzazione e per l'abbinamento non consueto.

L'autrice di questa preparazione è Annie Feolde dell' Enoteca Pinchiorri. La ricetta è tratta da "Enoteca Pinchiorri - Il gusto dell'eccellenza" edito da Giunti. Un bel libro, belle foto e ricette interessanti dagli stuzzichini agli antipasti, primi, carni e pesce per finire con i dolci, un ventaglio di proproste molte riproducibili a casa.

In questi giorni ho ripensato a salsa di sapa ed alle sue sperimentazioni di foodpairing. Ho riguardato le tabelle sul sito e... il gorgonzola si abbina al cioccolato..magia.

Per caso anche Annie Feolde ha queste tabelle in un cassetto? forse ci è arrivata da sola ( a volte ci capita, anche se non siamo chef stellati, di azzardare abbinamenti insoliti e scoprire la piacevolezza dei sapori profusi)


Questa è la ricetta:


GORGONZOLA AL NATURALE, CON SFOGLIATINE DI CIOCCOLATO BIANCO ALLE OLIVE E MIELE DI ACACIA

150 gr. gorgonzola a piccoli pezzi

Per le sfogliatine:

80 gr cioccolato bianco 8da temperare)

50 gr olive taggiasche

zucchero a velo q.b.

olio extra vergine di oliva q.b.

20 gr miele di acacia


Condite le olive snocciolate con l'olio e lo zucchero a velo, quindi canditele in forno a 140° per 5 minuti.

temperare il cioccolato, quindi stenderlo su un piano freddo o su carta da forno, in uno strato sottile.

prima che sia completamente indurito, cospargetelo di olive candite sminuzzate dopodichè spezzatelo in maniera irregolare, ricavandone delle tegole.


finitura.

Disponete i pezzetti di gorgonzola nel piatto e appoggiatevi le tegole di cioccolato bianco alle olive. Guarnite con le olive candite e il miele di acacia.

You Might Also Like

6 commenti

  1. Spettacolare questo piatto...ma dove lo tenevi nascosto???

    RispondiElimina
  2. La ricetta, la foto, l'accostamento di sapori insoliti sono davvero magnifici:
    Sto cercando di immaginare la piacevolezza di questi ultimi al palato.
    Ciao

    RispondiElimina
  3. @Virginia...cercando oggi la foto, ho scoperto che l'avevo preparato nel marzo 2007...roba da archeologia
    @lenny...è molto particolare al palato, non ti conquista subito, poi ti avvolge le papille

    RispondiElimina
  4. Bella interpretazione! Certo che questo FOODPAIRING è eccezzionale!
    Complimenti per il blog che trovo ben fatto!
    Carla di lettoemangiato

    RispondiElimina
  5. il gusto qui va alla grande!!!
    complimenti anche per la presentazione ;)

    RispondiElimina
  6. ossignur che abbinamenti sperimentali
    ...però molto curiosi...non riesco a
    immaginarli...e perchè no..provare..
    per credere, quindi!!

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design