lunedì 24 agosto 2015

Polpette di tonno ( ovvero quando in estate si lavora e non si cucina)


Niente relax prolungato quest'anno, ovvero zero vacanze, o meglio se ho dovuto rimandare un viaggio programmato da tempo per forza maggiore, non mi rattristo troppo -per ripiego non mi sarei mai infilata in quei residence provvisti di piscina magari con il market annesso, per me viaggiare è altro, è scoprire, conoscere, approfondire- a tenermi inchiodata qui sono stati una serie di impegni lavorativi e nuove collaborazioni che mi hanno lasciato poco spazio anche in cucina.
La domanda è sempre la stessa: cosa mangiamo oggi? 

giovedì 6 agosto 2015

Melone e cocco al bicchiere


In questi giorni il caldo si fa proprio sentire. 
Non è un male, dal mio punto di vista, ogni cosa giusta al momento giusto.

E se estate vuol dire: caldo, afa, goccioloni di sudore, alcune ore di sonno perse 
vuol dire anche: sole, mare, spiaggia, vacanza (sai che bello se piove tutti i giorni) cibi freschi e bevande vitaminiche: frutta e verdura a gogo!

Senza macchine spaziali o attrezzi costosi, ho preparato questo "beverone"
melone e cocco. e basta.
Troppo poco?
Si può aggiungere dell'alcool volendo però bye bye aspetto salutistico e sensazione di freschezza. 


Ecco la ricetta moooolto basic:

MELONE E COCCO AL BICCHIERE
x 2 persone (2 bicchieri grandi)

1/2 melone
200 gr. latte di cocco
2 cucchiai di miele o 2 cucchiai zucchero di canna.
ghiaccio
cocco fresco (facoltativo)

variante alcolica:
2 bicchierini di rum bianco 


Pelare e tagliare a fettine il melone e frullarlo o nel frullatore tradizionale o con il mixer ad immersione.
Aggiungere il miele (o lo zucchero) e a filo il latte di cocco. Montare bene il composto fino a raggiungere una consistenza spumosa.
Versare nei bicchieri e aggiungere qualche cubetto di ghiaccio. 
A piacere completare con qualche fettina di cocco fresco e per la variante alcolica versare il rum e miscelare con un cucchiaio.

giovedì 30 luglio 2015

Granita al caffè


Toglietemi tutto ma NON il caffè!
Ogni momento è buono per sorseggiarne uno,  non solo al mattino o dopo ogni pasto, ma anche alla sera (pure tardi) ed in ogni stagione!
Lo adoro!
Mi regala carica, energia e a volte calma pure quegli attacchi improvvisi di fame, e lo devo confessare: se bevo un caffè prima di andare a letto,  ecco,  dormo meglio.
Amo l'espresso, la moka e a volte non disdegno il tipo "americano" (specie all'estero) ma da quando mi hanno regalato la macchina espresso-casa mi sto dando parecchio da fare con le cialde: posso cambiare caffè ogni giorno (o più volte al giorno), scegliere aromi diversi e personalizzare la mia bevanda preferita in base al momento e perchè no anche all'umore.
In tutte queste prove "su strada" mi viene in aiuto questo sito: cialdamia dove posso scegliere miscele e monorigine delle mie marche preferite.
Ma dopo questa lode al caffè, veniamo al "sodo": la versione estiva e giustamente ghiacciata entra a "gamba tesa" nei riti quotidiani, così oltre a degustare tutto l'aroma del caffè mi diverto anche a  trasformare la mia cucina in una mini-gelateria.