Salmone, erbe amare e senape home-made


Da qualche mese ho cambiato alimentazione, non perchè abbia scoperto di essere intollerante ad alcuni ingredienti, ma per alleggerire nel complesso l'apparato digestivo e dare una sferzata al metabolismo.
All'inizio mi sembrava di non riuscire a farcela, ma poi piano piano, davanti a risultati evidenti (leggerezza, tonicità) ho continuato con impegno.
Piano piano sto reintroducendo quello che avevo tolto (glutine, alcool, cioccolato, caffé e alcune verdure) e tutto procede a "gonfie vele".
La mancanza di alcuni elementi, mi ha obbligato a fare i conti con la spesa e la dispensa, e ovviamente con meno prodotti disponibili è scattata anche una voglia di semplicità: piatti veloci, gustosi e senza sensi di colpa.

L'altra sera ho preparato in pochi minuti una cena leggera e un pò "nordica" nell'insieme. 

SALMONE con ERBE AMARE e SENAPE HOME-MADE

x 2 persone
250 gr. di salmone affumicato scozzese
scorza di limone (non trattato)

600 gr. di erbe da cotto (ho trovato quelle amare che adoro)
1/2 spicchio d'aglio
1 rametto di aneto
sale, pepe
olio extravergine di oliva

senape (QUI la ricetta)

Sbollentare le erbe in acqua leggermente salata. Strizzarle e tritarle grossolanamente.
In una padella versare poco olio extra vergine di oliva e l'aglio tagliato a fettine.
Aggiungere la verdura e mescolare bene. Cuocere 10 minuti. Alla fine condire con sale, pepe fresco e un rametto d'aneto (nella verdura calda sprigionerà il suo aroma molto particolare)



In un piatto da portata sistemare sul fondo una cucchiaiata di verdura ancora calda, sovrapporre con una-due fette di salmone, coprire con altra verdura e completare con il salmone e della scorza di limone tagliata a filetti sottili.

Accompagnare con senape fresca e del pane di segale (quello nella foto è di pura segale)

BUON APPETITO:)

You Might Also Like

3 commenti

  1. Sicuramente il condimento influisce molto sulla bontà di un piatto. Penso che accostare al salmone le erbe che suggerisci con questa senape rende questo piatto decisamente più gustoso. Apprezzo molto le tue ricette e ti ringrazio per la tua opera di divulgazione. Buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Mi piace molto questa ricetta e la presentazione è professionale!

    RispondiElimina
  3. Io ho scoperto da poco di essere intollerante al pesce, per me é un dramma dato che vivo di sushi... e vedere questa tua ricetta é una fitta al cuore xD Mi sembra ottima

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design