Tortellino come appetizer e un appuntamento a Verona con Fini

tortellini appetizer

Chi mi segue ormai da tempo, sa quanto sia appassionata di appetizer, finger food, mini-piatti. 
Mi piace accogliere gli amici e tutti quelli che varcano la soglia di casa mia con qualcosa di appetitoso, di facile consumo e preparato da me. (per i vini si occupa prontamente il marito!) 
Che sia in sala da pranzo, in giardino o sotto il portico un piccolo gesto di benvenuto mette tutti d'accordo. Poi si passa ai cibi piú "consistenti", peró non nego, che una serata di "assaggi" piace proprio tanto, e a volte qualcuno rumoreggia nel sedersi a tavola.
Spesso il tempo mi é nemico ( qualcuno in casa ha detto che il mio sogno sarebbe una giornata formata da 30 ore e non 24...mah io avrei esagerato ancora un pó) e devo fruttarlo al meglio con esecuzioni super-veloci ma dal risultato sicuro e soprattutto buono.
Devo dire sinceramente, che le ho provate tutte (o quasi) con carne, pesce, formaggi, verdure, pasta, riso, nei bicchierini, nelle ciotoline, nelle coppette, sul bambú, sulla lavagnetta, nei wafers, sui biscotti salati ecc...

Ma i tortellini no, quelli mi mancavano!

Ecco la ricetta:

1 confezione di Tortellini di Modena FINI -prosciutto crudo e parmigiano
brodo vegetale (o un brodo di pollo leggero)

x la salsa

2 etti di stracchino morbido
10/12 olive nere
olio extra vergine di oliva
pepe nero macinato fresco
sale all'arancia (in alternativa sale+ buccia d'arancia grattugiata)
1 grattata di zenzero fresco
6/8 pistacchi tritati

In una ciotola lavorare lo stracchino con una forchetta, versare a filo 2/3 cucchiai di olio. Aggiungere le olive nere (precedentemente snocciolate e tritate finemente a coltello), il sale all'arancia, il pepe e lo zenzero fresco. Mescolare per amalgamare bene e sistemare la crema ottenuta nei bicchierini o nelle ciotoline di servizio.

Cuocere i tortellini nel brodo, scolarli ed infilzarli in lunghi stecchi. Completare con una granella di pistacchi
 

Vi piace l'idea?
Se ve ne vengono altre, inviatemele...e sarete con me al FINI TOUR
Vi aspetto a Verona il 20-21 ottobre a Verona con le vostre ricette!!

Con noi ci sará anche lo chef Danilo Angé che eseguirá nel Truck Blu di Fini proprio le vostre ricette che andranno in degustazione durante l'evento:)
QUI il post completo per partecipare


You Might Also Like

15 commenti

  1. Anche io adoro tutto ciò che è mignon. Purtroppo essendo celiaca non posso partecipare al tour ma sono curiosa di leggere le prossime ricette che potrò rifare GF ^_^

    RispondiElimina
  2. Alex, anche a me piace da matti preparare finger food & Co. Proprio con una tua ricetta un pò modificata, avevo servito dei tortelloni di melanzane croccanti :-)
    Adesso vado a vedermi il link!

    RispondiElimina
  3. Bellissimo questo finger food, anche io amo le mini porzioni.
    In bocca al lupo!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  4. Ottima idea! Molto elegante, e la salsina sembra davvero sfiziosa :)

    RispondiElimina
  5. Mi hai fatto venire un'idea!!!
    Credo che partecipero', per la sede di Firenze.
    Ottima idea, la tua. Complimentoni :)

    RispondiElimina
  6. Emanuela... Adoro i piccoli piatti!!
    Ale...grazie!! Le melanzane ci stanno a puntino, la prima idea é stata quella di preparare una cremina x poi intingervi i tortellini.. aspetto una ricettina eh?
    Loredana...ci troviamo d'accordo allora:)
    Antonella..."slurposissimi" :))
    Agnese... Grazie, sei davvero gentile!!
    Corrado... Puoi mandare le tue ricette sia x FI che x VE...se é fatta con passione ( come tutte le cose che fai) ti mando lo stesso un bel regalo:))

    RispondiElimina
  7. ecco la mia ricetta! http://www.streghettaincucina.com/2012/09/tortellini-con-crema-di-mela-allo.html

    RispondiElimina
  8. Marta...bellissima ricetta!! Elegante e "stilosa":)

    RispondiElimina
  9. Ecco il mio contributo: http://corradot.blogspot.it/2012/09/tortellini-come-finger-food-con-crema.html

    Come "mela" ho usato della mostarda di mele, spero che vada bene ugualmente.
    Altrimenti chisseneimporta: io mi sono divertito. E ho aggiunto un'altra golosita' ai miei cavalli di battaglia.
    CIAO

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Ecco la mia ricetta, Alex:

    http://dolciesalatetentazioni.blogspot.it/2012/09/tortellini-ripieni-di-prosciutto-crudo.html

    Ho usato il tastasal al posto della sopressa, tanto l'impasto di base è quello.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Corrado...ho letto la ricetta: fantastica la mostarda di mele!! mi piace davvero molto (sono i contrasti che amo di piú)...grazie e bravissimo davvero:)
    Lorella...infatti cambia poco! Brava a trovare il tastasal (ne ho un pó in congelatore per un risotto)e inutile quasi dirlo:bella la ricetta:)

    RispondiElimina
  13. Grazie Alex! Ho fatto scorta di tastasal e altri prodotti tipici del veronese due settimane fa al Risitaly, quando sono andata a far parte della giuria tecnica del concorso "Il risotto del sommelier".
    Sono contenta che ti sia piaciuta.
    A presto.

    RispondiElimina
  14. Alex, la tavolozza degli ingredienti condita con i ricordi di Modena e dei tortellini Fini hanno fatto il resto. Ecco per te la mia interpretazione :-)
    Un caro saluto!

    http://giardinociliegi.blogspot.it/2012/10/tortellini-al-sugo-leggero-di.html

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design