Risotto "Pila Vecia" e ortiche



Questo riso lo volevo provare, diciamo, quasi in "purezza". Un mese fa lo avevo gustato a casa di amici preparato con i bruscandoli...la consistenza mi era piaciuta molto e pure la cremosità non data dall'abbondanza di burro e parmigiano, ma proprio dalla particolarità del chicco.


Il "Pila Vecia" è tra i più antichi impianti per la pilatura del riso (costruzione voluta dalla Repubblica di Venezia già nel lontano 1644 nell'area del Basso Veronese).


Insomma mi era rimasta la curiosità di assaporarlo al meglio... In questo modo ho potuto mangiarlo sia "bianco" che "elaborato"...


Ecco il compromesso:

Risotto con ortiche (a spirale)

x 4 persone

360 gr. di riso

1 scalogno

acqua

pepe,sale

burro e parmigiano

Tritare sottilmente lo scologno e stufarlo brevemente con una noce di burro. Aggiungere il riso e tostarlo un paio di minuti, salare e continuare la cottura aggiungendo acqua calda. A fine cottura controllare di sale e pepare. Aggiungere una spolverata di parmigiano, un pezzetto di burro e mantecare il risotto fino ad ottenere la giusta morbidezza e cremosità.

X la crema di ortiche

2 etti di ortiche (le foglie più tenere)

1/2 spicchio d'aglio

burro

sale e pepe.

Lavare le foglie di ortica e ancora bagnate stufarle brevemente in un padellino. Aggiungere una noce di burro, l'aglio tritato sottilmente, il sale e il pepe. Cuocere qualche minuto. Passare tutto al mixer, fino ad ottenere una crema fluida (se fosse troppo densa aggiustare con un goccio d'acqua).

Trasferire la crema in un sac-à-poche.

Sistemare il risotto sui piatti da portata allargandolo a specchio. Con la sac-à-poche formare dei cerchi sopra il risotto, e servire.

You Might Also Like

8 commenti

  1. e'davvero molto particolare,complimenti ;)

    RispondiElimina
  2. Grazie a te per le tue sempre sfiziose ricette, cara.
    Mai assaggiata questa varietà di riso!

    *

    RispondiElimina
  3. uso anch'io questo riso, scoperto per caso!la differenza si sente!
    ottimo il risotto "Oldani style"

    RispondiElimina
  4. i piatti con le ortiche , ora me ne stò qui a pensare quale ricetta ci faceva mia mamma , forse proprio questa del risotto? un caro saluto

    RispondiElimina
  5. Mirtilla...le ortiche le trovo davvero buone specie nel risotto...
    Tartina...ne sto provando parecchie ultimamente...e ancora sto cercando il riso "perfetto"
    Giò...si, la differenza si sente davvero...un pò Oldani style lo è...avevo visto di sfuggita il suo risotto allo zafferano con tante spirali...io mi sono limitata a qualche cerchietto...
    Caty...forse era una lasagnetta?...la voglio fare a breve, la trovo molto delicata..

    RispondiElimina
  6. Mi sono riguardata anche qui questo splendido risotto alle ortiche!
    Alex, se ti va, passa da me per un premio.

    RispondiElimina
  7. Davvero bella la presentazione a spirale!
    È una vita che non mangio le ortiche.
    Ciao
    Alex

    RispondiElimina
  8. Grazie Maurina...davvero gentile...
    Alex...in Germania dove vivevo le ortiche non le consideravano proprio...poi abbiamo cominciato a proporle nei risotti...e tutti ci guardavano con gli occhioni sgranati...però poi erano belle soddisfazioni...

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design