ma che "bei tipi"...



Due settimane fa ho mangiato, in un ristorante nelle Dolomiti, degli spaghetti conditi con pomodori in infusione d'olio d'oliva. Pasta buonissima e  pomodori molto concentrati nel sapore: bella idea come variante al classico sugo al pomodoro.
In macchina, poi, tornando a casa, ho pensato a come avrei potuto replicare a casa, cuocere, non cuocere, nel dubbio ho fatto così:

Scaldare in un pentolino dell'olio extra vergine d'oliva. 
NON FAR BOLLIRE, però, solo scaldare. 
Buttare nell'olio caldo dei pomodorini, lavati e non pelati (datterino, piccadilly...).
Coprire con un coperchio e lasciare in "infusione" qualche ora.
Quando l'olio sarà completamente freddo, togliere la pelle dei pomodori, che verrà via molto facilmente, schiacciarli leggermente e togliere l'acqua all'interno (anche i semi se volete)
rimetterli nell'olio aggiungendo aromi a piacere (origano, capperi, peperoncino o olive)
Si possono consumare (per condire una pasta, su pane tostato, su bocconcini di mozzarella ecc.)
 nel giro di qualche giorno chiusi nei barattoli di vetro.






You Might Also Like

8 commenti

  1. Sarà che i pomodori sono uno degli ortaggi che non mancano mai a casa, sarà che mi ricordano l'estate, sarà che sono rossi, sarà che il sugo più buono del mondo è il sughetto semplice al pomodoro senza null'altro..
    questi li voglio provare!
    Grazie

    RispondiElimina
  2. Concordo in pieno con Sere. La pummarola è sempre la pummarola!
    Alex, questi tipi mi piacciono proprio...ne sai sempre una più del diavolo!!

    RispondiElimina
  3. questa è la cottura in olio mia cara! la provo di sicuro :_))

    RispondiElimina
  4. la pummarola la adoro, e sembra il sugo più facile del mondo....ma ahimè spesso non è così...dovendo pranzare quasi ogni giorno fuori, non vi dico cosa trovo in giro...
    infatti diffido sempre della pasta con pomodoro se non quella preparata come dio comanda.
    I pomodorini li ho voluti fare così per avere uno "stuzzichino" pronto e non industriale. Ma anche la pasta così condita ve la consiglio, non è niente male.

    RispondiElimina
  5. bella questa variante di pomodorini in infusione, la voglio proprio provare al più presto, tu dici che si mantengono anche per l'inverno?
    vieni a trovarmi che ti lascio un souvenir :-)) ciao

    RispondiElimina
  6. Sono davvero curiosa di sperimentare "questi bei tipi" in infusione: da te imparo molte tecniche interessanti.
    Ciao

    RispondiElimina
  7. Credo per conservarli più a lungo si debbano sterilizzare i vasetti almeno 20 minuti. Sto facendo delle prove...vi saprò dire

    RispondiElimina
  8. Devo mettermi a dieta!
    Assolutissimaente!
    Ma tu sei una tentariceeeee!
    uffi!

    nasinasiciccioni ma golosi

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design