Questa è per veri golosi: la crema gianduia

Mi ero giá cimentata anni fa in una simil-crema gianduia...però devo dire che il risultato non mi aveva mai conquistato fino in fondo. La voglia di replicare non mi ha più assalito.
Poi una serie di circostanze mi hanno convinto a riprovarci...in modo più serio direi.
Dopo una chiacchierata sul forum di Cucina Italiana sul tema Mycryo e burro di cacao ho deciso di lanciarmi. Non vi sto a spiegare come sia venuta in possesso sia del Mycryo che del burro di cacao (sarebbe una storia un pò bizzarra e curiosa), in ogni caso non mi mancava niente per poter realizzare la ricetta della crema gianduia di Fabio Fongoli, mitico frequentatore di Cucina It.
Dopo averla invasata ieri sera, mi sembrava un pò "liquidina"....stamane invece spalmandola sul pane a colazione era della consistenza perfetta. Profumatissima, vellutata..insomma davvero golosa e tentatrice.
Questa la ricetta così come postata da Fabio:

CREMA GIANDUIA di Fabio Fongoli (dire nutella suonerebbe offesa al mio prodotto)...
questi gli ingredienti:
burro di cacao gr.30 Valrhona-(150)
cacao gr.100-
cioccolato bianco gr.400-(100)
cioccolato fondente 64% Valrhona gr.200- (300)
pasta di nocciole gr.200-(250 ottenuta con l'omogeneizzatore del Ken...)
olio di riso gr.200.
Metti gli ingredienti eccetto l'olio in un recipiente e amalgami a bagnomaria,(questo lavoro lo faccio con il microonde)naturalmente con la dovuta cautela,una volta amalgamato il tutto ci aggiungo l'olio q.b
Mie varianti:
Avendo a disposizione 3 kg di burro di cacao Valhrona, ho ridotto drasticamente il cioccolato bianco, aumentato il burro di cacao e il cioccolato fondente. Tra parentesi le mie dosi.
Ho sciolto tutto a bagno maria e per ultimo ho aggiunto l'olio mescolando con un frustino.

You Might Also Like

21 commenti

  1. ed io golosa lo sono eccome ;)

    RispondiElimina
  2. ecco, dopo che ho fatto tutte le varianti del dulce de leche, il lemon curd e le marmellate, questa proprio non me la faccio scappare :-) grazie alex, ti copio spudoratamente ma.... poi ti faccio sapere!

    RispondiElimina
  3. ecco, è lei, ma più buona, sana e golosa di sicuro! io però ho difficoltà a trovare il burro di cacao, è da quel dì che lo cerco, uffa!

    RispondiElimina
  4. Complimenti! Non solo per la crema ma per il blog, mi piace tanto :-)

    RispondiElimina
  5. Complimenti per la riduzione della quantita' di cioccolato bianco, ottimo spunto.
    Ma devo anche quotare Virginia per i barattolini, dove li hai trovati? Avrei in mente di fare un regalino a mia moglie (fanatica) con un set di misure assortite. Dimmi, dimmi...

    RispondiElimina
  6. Mirtilla...io invece non sono molto golosa...ma intorno a me si aggirano certe boccucce...
    Barbara...copia copia...ho copiato anch'io
    Virginia...erano questi i vasetti di cui di avevo parlato...
    juls..quello che ho è Valhrona e lo distribuisce Decorfood da Verona
    Federica...anche stamane l'ho spalmato sul pane...
    Tania....ma grazie!!!
    Corrado...i vasetti sono tedeschi marca WEK...li ho trovati a Pordenone però...ci sono in tanti formati in più hanno anche i tappi in plastica da usare quando apri i vasetti....

    RispondiElimina
  7. meraviglia delle meraviglie!!!io sono una golosona quindi nn potevo mancare!!!!Buonissimi!!baci imma

    RispondiElimina
  8. deve essere davvero golosisisma...complimenti!!!

    RispondiElimina
  9. Alex,
    mi chiedevo anch'io dove si può trovare il burro di cacao! Ho guardato nel sito di Decorfood ma non ce l'hanno in listino: forse lo vendono solo andando lì?
    Vorrei proprio farla questa crema!
    Valeria

    RispondiElimina
  10. io non son particolarmente golosa di dolci. Ma come si puo' dire di no a questa?
    mhhhhhhhh

    RispondiElimina
  11. che maestria!!una crema da favola

    RispondiElimina
  12. dolci a gogo.... direi un nome un programma....grazie del passaggio
    Lo...guarda per una che i dolci li fa e poi a mala pena li assaggia....direi che anch'io mi sono fatta tentare (che siano ricordi d'infanzia??)
    Valeria...sul barattolone stile vaso da pittura c'è solo il marchio Valhrona, il peso ecc.. pensavo anch'io lo distribuisse la decorfood...forse mi sono confusa con altri prodotti che ho ricevuto in "usufrutto"...chiedo al proprietario del prodotto dove l'ha comperato e ti faccio sapere
    Sciopina...allora andiamo d'accordo...anch'io non sono golosa però questa crema mi ha conquistato!!!
    Giò...fa fare davvero...ora replicherò per farne dei regalini...

    RispondiElimina
  13. Mi incuriosisce il riso con la crema di ortiche a spirale e la mosse al cioccolato con gelatina, ma questa crema è di una golosità inaudita: lussuria allo stato puro.
    Avrei voluto porre anch'io la domanda riguardo alla reperibilità del burro di cacao, ma ho letto la tua risposta ...;-)

    RispondiElimina
  14. Lenny...grazie dei complimenti!!! appena ho novità per la reperibilità del burro di cacao vi faccio sapere

    RispondiElimina
  15. ciao! sono capitata nel tuo blog e devo dire che a primo impatto mi è subito piaciuto!!
    il mycryo e i l burro di cacao io li trovo alla METRO... ma a parte questo: la tua crema sembra favolosa, una vera estasi per i sensi!! coomplimentissimi!

    RispondiElimina
  16. Alex, se è per golosi...questa è per me. :-)

    RispondiElimina
  17. Alex,
    esperimento non riuscito. E' buona di sapore (e ci mancherebbe!) ma moolto liquida, anche dopo 24 h. Ho usato le tue dosi. Riproverò con le dosi originali. Mi piacerebbe capire dove ho sbagliato: mi viene il dubbio che per omogeneizzare le nocciole ho messo un pò d'olio e più che una pasta era una crema...bah! Cmq la utlizzero per fare del pane dolce, per lo yogurt e per fare dei dolci.
    Saluti,
    Valeria

    RispondiElimina
  18. Valeria...le nocciole le ho ridotte a crema finissima nell'omogeneizzatore del Ken...niente olio aggiuntivo, altrimenti sì ti diventa liquida...
    Il giorno dopo era perfetta!!!

    RispondiElimina
  19. Fiordivanilla....ciao e grazie della visita!!!
    Lory....golosona eh?

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design