Petto d'anatra e verdure "arcobaleno"




Non so quando mi possa capitare di non aver voglia di verdure. Ogni stagione, ogni periodo dell'anno ci regalano meraviglie da gustare, da elaborare in mille modi. Beh sabato scorso ho fatto una scorta esagerata di ortaggi....da volerli mangiare tutti in una volta!!!... Così ho preparato qualcosa di colorato e saporito che ha portato davvero una ventata di primavera (o quasi estate?) sulla nostra tavola.

In questo caso le verdure prevedono cotture diverse e ovviamente alcune le avevo preparate prima con l'idea di consumarle in altro modo, quindi non ho cotto appositamente 4 asparagi, ma un mazzo intero, quelli rimasti li abbiamo consumati il giorno dopo.
Pensandoci, potrebbe trattarsi di un ricicla-avanzi....

PETTO D'ANATRA E VERDURE

x 2 persone

1 petto d'anatra
2 scalogni
2 ravanelli
una manciata di piselli
una manciata di fave
2 carote piccole
1 zucchina
4 asparagi
1 patata (viola nel mio caso.....)
4 lamponi
un gambo di sedano bianco
insalatina
bieta novella rossa.


Sbollentare in acqua salata le fave, gli asparagi tagliati a metà,i piselli, strisce sottili di zucchina e qualche foglia di bietina novella. Scolare e condire con un filo d'olio, sale e pepe. Le carote cuocerle qualche minuto in più (in ogni caso devono restare croccantine) e condirle come le altre verdure.Gli scalogni andranno cotti nel vino rosso, mentre i ravanelli tagliati a metà dopo una breve cottura in acqua salata, andranno ripassati in padella con due cucchiaini di zucchero per glassarli.
Affettare una patata e friggere le fettine sottili come delle chips croccanti.

In una padella antiaderente molto calda, cuocere il petto d'anatra dal lato della pelle. Cuocere 10 minuti circa. Irrorare di vino rosso e succo d'arancia. Sfumare qualche secondo, salare, pepare. Girare e cuocere ancora 5 minuti. La carne alla fine dovrà risultare rosata all'interno.

Nei piatti da portata sistemare l'insalata (precedentemente condita a piacere) e tutte le verdure cotte. Affettare il petto d'anatra e sistemare 2/3 fettine sopra le verdure. Irrorare la carne con il sugo di cottura e completare con un rametto di rosmarino.
Ah..nella foto qui sotto ci sono le verdure sole solette....buonissime anche così, senza carne!!!


You Might Also Like

13 commenti

  1. Oddio, la foto è incantevole...l'anatra con tutto quest'arcobaleno (e soprattutto i lamponi che adoro) deve essere deliziosa. Hai dato un tocco artistico e fresco a questa carne, brava!

    RispondiElimina
  2. ciao, a me non piace l`anastra , ma il tuo piatto e una meraviglia lo assaggerei volentieri

    RispondiElimina
  3. Non ho mai assagiato l'anatra e non mi piace particolarmente la carne... ma se mi presentassero un piatto così bello e colorato, sono sicura che lo mangerei tutto! Complimenti (forse sono un po' ripetitiva) per le foto!!!
    Stefania

    RispondiElimina
  4. e' vero questo piatto è veramente speciale in entrambe le versioni e avvero eccezionale il lampone che s'impone!!buon weekend

    RispondiElimina
  5. il petto d'anatra l'ho mangiato a PArigi, buono!
    Questo mix di verdure è delizioso, quelle patate viola poi sono sempre la fine del mondo dal punto di vista cromatico..ciao!

    RispondiElimina
  6. La scenografia per questo petto d'anatra non poteva essere migliore. La prossima volta che trovo le patate viola voglio provare anche io a fare le chips. Troppo belle.
    Buon weekend
    Alex

    RispondiElimina
  7. mamma che meraviglia di piatto ;)

    RispondiElimina
  8. dada...grazie, cercavo davvero di virare sul "fresco" con l'anatra
    silvanausa...puoi sostituire con altra carne...direi che quello che mi è piaciuto di più è stato il mix di verdure
    fantasie...anch'io mangio poca carne (manzo, maiale mai, poco pollo)a volte cerco altri tagli proprio per evitare la monotonia
    ciboulette....è vero, in Francia si mangia più spesso anatra che da noi (anche se in Veneto esiste una buona tradizione)
    Caty...il lampone ci voleva proprio
    Alex...il giorno dopo ne ho fritte altre di chips....proprio buone restano asciutte e belle croccanti...è una varietà direi magica!!!
    mirtilla...sei sempre troppo gentile!!!!

    RispondiElimina
  9. complimenti!!! bellissima la ricetta e suggestiva la foto!!!

    RispondiElimina
  10. Che bei colori questo piatto, sa davvero d'estate!

    RispondiElimina
  11. Chissà quanti sapori, colori e odori questo piatto :D
    E' invitantissimo!

    ***

    RispondiElimina
  12. Mariù...i colori sono piaciuti molto anche a me...
    Tartina... ma anche i sapori si sposavano bene....proprio una ventata d'estate in bocca!!!

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design