Pan brioche al miele



Il pan brioche mi piace un sacco...soprattutto da quando lo preparo con il lievito madre.
Ne ho provati parecchi e quello ideale forse non l'ho ancora trovato...ma questo è anche il bello...la ricerca continua. 
Questo fatto ieri è nato un pò per caso. Avevo preparato sul tavolo gli ingredienti tradizionali del pan brioche....farina, zucchero, burro,uova, latte....e avevo stampato la ricetta delle sorelle Simili che ancora non avevo provato così da averla sottomano...
beh non l'ho seguita e ho fatto di testa mia...
Il risultato finale mi è piaciuto davvero...quando li ho sfornati in cucina si sentiva profumo di panettoni ....


PAN BRIOCHE CON MIELE MILLEFIORI

1° fase
200 gr. lievito madre
150 gr. farina 00 (ho usato la Rieper gialla)
100 gr. latte a temperatura ambiente

Sciogliere il lievito madre con il latte, aggiungere la farina ed impastare il tutto.
Lasciar lievitare 2 ore circa in luogo tiepido.

2°fase
350 gr. farina 00
3 tuorli
100 gr. burro
50 gr. miele fluido (ho usato millefiori)
100 gr. di latte
100 gr. di uvetta (precedentemente ammollata in acqua calda e asciugata)
10 gr. sale
3/4 cucchiai di succo d'arancia

Aggiungere al primo impasto il latte, il miele ed azionare l'impastatrice. Aggiungere i tuorli uno alla volta, il burro ammorbidito, la farina, il succo d'arancia, l'uvetta e per ultimo il sale. 
Lavorare l'impasto per 15 minuti. Far lievitare 4/5 ore.


Rovesciare l' impasto su di un piano di lavoro e dare la forma che più piace, treccia, cornetti ecc..
Nel mio caso ho formato due panetti che ho sistemato in stampi da plum-cake.


Far lievitare ancora, quando l'impasto arriva al bordo degli stampi, pennellare con tuorlo d'uovo ( io ho pennellato solo del latte) ed infornare a 180° per 25 minuti, posizionando una piccola pirofila con dell'acqua sul fondo del forno per creare umidità.

You Might Also Like

9 commenti

  1. Paura! Oh, sembra fichissimo.
    Lo provo, lo provo.
    Se va avanti così, mi sa che il corso alle Simili glielo facciamo noi!!!

    RispondiElimina
  2. wow che bello da vedere cosi soffice è veenuto benissimo , baci!

    RispondiElimina
  3. ho appena visto su un altro blog un pane simile ma con il lievito di birra...ho pensato quasi quasi lo trasformo, vengo da te...eeeeeee già fatto! ;)

    RispondiElimina
  4. Belle le varianti in corso d'opera, anche se non è da tutti avere buoni risultati, come è nel tuo caso.
    Simpaticissima l'idea della forchetta-antipasto con i fili di mozzarella a mò di "spaghetti candidi".
    Ciao

    RispondiElimina
  5. sono davvero contenta del risultato...perfetto a colazione questa mattina... e poi leggermente tostato con prosciutto san Daniele... domani patè!!!

    RispondiElimina
  6. Mannaggia a me che ho fatto crepare per incuria il lievito madre!
    E a te che me lo fai rimpiangere... Vado a comprare l'uvetta bio e lo rifaccio, ecco!

    RispondiElimina
  7. Anch'io voglio provare il pan brioche con l.m.!!!
    Quando fai un salto da queste parti?

    RispondiElimina
  8. bellissimo panetto , perfetto, profumato e pronto per essere mangiato...!!un saluto

    RispondiElimina
  9. Ciao Alex, ti scrivo per segnalarti questo link:

    http://www.ricetta.it/blog/2009/08/27/pan-brioche/

    Perché? Perché temo che la foto pubblicata sia la tua.

    Sto avvisando quanti piú blogger possibile, perché ad ogni post loro pubblicato, corrisponde una foto (di qualcun altro). Fai un giro a ritroso e vedi se ne trovi qualcun'altra.
    Buona fortuna, Mik

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design