Ristorante Filodolio - cucina extravergine



Solitamente quando scelgo un ristorante dove andare, vado alla ricerca di locali particolari, che si distinguono dai soliti ristoranti.

Qualche giorno fa sono stata invitata ad un evento gastronomico nel ristorante Filodolio in via Tripolitania 147 a Roma  uno splendido ristorante unico nel suo genere, probabilmente il primo ristorante della capitale dove l'olio extravergine d'oliva è il protagonista. Nasce 7 mesi fa circa da un' idea del manager Stefano Danaudy Mastelloni in collaborazione della giovanissima chef Anastasia Paris.


L’olio extra vergine d’oliva è uno dei pilastri della cultura alimentare italiana 
ed è annoverato tra le grandi eccellenze dell’enogastronomia, 
ma fino a ieri le sue potenzialità e le molteplici varietà 
erano poco note al grande pubblico.



Grazie al suo format innovativo che propone la sua cucina extravergine della tradizione italiana, vanta già di numerosi premi tra cui "Le eccellenze di Roma" 
e il premio "Mangia e bevi 2017"


Voi vi chiederete qual'è l'ingrediente segreto?
Alla base di ciascun piatto l'ingrediente principale è un filo d'olio, versato a crudo per esaltare il sapore e le caratteristiche della pietanza. Selezionato tra dodici olii italiani di qualità superiore e.v.o che provengono da dodici regioni d'Italia.


Ma torniamo a noi...

L'evento verteva sull'esplorazione sensoriale basata sulla tradizione italiana, rivisitata secondo l'originalità della chef Anastasia Paris.

Il percorso sensoriale è iniziato con la degustazione degli olii, ne esistono svariate tipologie capaci di esaltare i sapori di ogni alimento, variando la struttura della stessa pietanza. Variano da regione a regione, e fanno parte della nostra tradizione alimentare.


Ma passiamo al menù...

La giovanissima chef Anastasia Pais mi ha subito conquistato con un antipasto originalissimo i
Ravioli di borragine con crudo di scampi con filodolio Anfosso Taggiasca - Liguria , divinamente impiattati, posati su un letto di maionese alla soia delicatissimi al palato.



Il primo, un risotto spinacino e burrata affumicata con filodolio Le Tre Colonne - Le selezioni Coratina - Puglia un connubio perfetto, anche i piatti più semplici possono assumere connotazioni diverse, raffinate ed originali.



Il secondo, Fagiano, fondo bruno e ciliegie con mantecato di sedano e rapa filodolio Giacomo Grassi Maurino - Toscana l'accostamento del fagiano con le ciliegie il sedano e la rapa mi ha stregato, non avevo mai mangiato un fagiano così buono: si scioglieva in bocca.



Dessert, Cheescake rivisitata al thè nero con frutti di bosco e cioccolato bianco, questo piatto è di gran lunga superiore alle mie aspettative, l'accostamento del thè nero con il cioccolato bianco e i frutti di bosco è un esplosione di gusto... semplicemente DIVINO!

Pienamente soddisfatta del menù non mi resta che consigliarvi questo ristorante poichè sono sicura che vi innamorerete di queste prelibatezze, realizzate con amore, passione e professionalità.

Per più info potete visitate il loro sito qui e seguire la loro pagina facebook qui
Buzzoole




You Might Also Like

0 commenti

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design