Fegato alla veneziana



"Ma come? nel tuo blog non hai mai postato la ricetta del fegato alla veneziana? "ANATEMA!!!
che poi a me piace, e anche molto, ma di fotografarlo e postarlo non mi è mai venuto in mente.
Eccolo finalmente, nella sua semplicità e ovvietà,  non l'ho neanche reinterpretato o rivisitato, scomposto o destrutturato, è rimasto così com'è: un piatto "povero" da trattoria, che però quando mi assale quella voglia di "antico" voglio assaporare quel gusto e materializzare dei ricordi.
Vi è anche la versione "dolce-garbo" cioè agro-dolce, dove viene utilizzato aceto e/o succo di limone, buono, a volte lo preparo anch'io così, ma oggi tocca al classicissimo!! 


FEGATO ALLA VENEZIANA

per 4 persone

400 gr. fegato di vitello
1/2 kg. di cipolla bianca
25 gr. di burro
sale, pepe
brodo vegetale o acqua
prezzemolo tritato (facoltativo, io non lo uso)

In una padella stufare le cipolle affettate sottilmente con il burro e qualche cucchiaio di brodo (o acqua), aggiungere il sale e fare attenzione che non prendano colore: devono rimanere bianche e "vetrose" quasi trasparenti.
Aggiungere poi il fegato tagliato a listarelle e cuocerlo velocemente rigirandolo con un mestolo di legno.
Completare con pepe nero macinato fresco e qualche fetta di polenta abbrustolita.

 


You Might Also Like

1 commenti

  1. Anch'io raramente ci metto il prezzemolo - anche se forse questo è uno dei pochi piatti in cui lo tollero perché effettivamente ci sta bene - ma una cosa che aggiungo sempre a fine cottura è la buccia di limone, grattugiata direttamente sul piatto: un "dolce-garbo" un po' più spinto :)

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design