Gnocchi veneto-friulani...e l'inverno si allontana

Gnocchi di patate viola
La primavera sembra sia giá qui...ma é ancora inverno, almeno cosí dice il calendario... e senza andare alla ricerca di primizie troppo precoci, resto fedele alla stagione e con poche cose "povere" riesco ancora a divertirmi in cucina. 
Saltellando tra Veneto e Friuli con pochi ingredienti ho realizzato questo piatto che del triste e freddo inverno non ricorda niente: i colori sono decisamente accesi.

GNOCCHI DI PATATE VIOLA con BIETINA e FORMAGGIO LATTERIA
350 gr. di patata cornetta del Piave varietá viola
150 gr. di farina 00
1 cucchiaio di parmigiano reggiano

300 gr. di bietina 
sale, pepe
1 spicchio d'aglio
olio extra vergine di oliva

burro e salvia per condire
lamelle di formaggio latteria di Fagagna*

Lessare le patate con la buccia. Pelarle passarle allo schiacciapatate ed impastare con farina e parmigiano. Realizzare dei cilindri di impasto e tagliare a tronchetti. Lasciar riposare su di un telo di cotone.

Lessare prevemente la bietina, scolarla, strizzarla e tagliarla a coltello grossolanamente. In una padella con olio e aglio a fettine cuocere la bietina sminuzzata aggiustando di sale e pepe.
 Fondere del burro insieme a qualche foglia di salvia in una larga padella.
Cuocere gli gnocchi in acqua salata, e prelevarli con una schiumarola quando saliranno in superficie, adagiarli nella padella contenete il burro e la salvia e mescolare delicatamente.

Nei piatti fondi sistemare sul fondo un paio di cucchiai di bietina, aggiungere gli gnocchi e completare con fettine sottili di formaggio latteria.

* In Friuli specie nella provincia di Udine, viene prodotto il formaggio latteria quasi in ogni paese grazie alla presenza di molte aziende casearie, alcune di impianto ancora artigianale. Di solito acquisto Latteria di Fagagna, di Venzone e di Gemona che pur se di fattura quasi identica, differiscono per aroma e sapore. Alcuni formaggi latteria vengono anche stagionati. Sono formaggi ideali per la preparazione del classico Frico insieme al formaggio Montasio.


You Might Also Like

15 commenti

  1. godiamoci quasta primavera anticipata, e godiamoci questi semplici ma goduriosi gnocchi! L'aspetto promette molto bene

    RispondiElimina
  2. Wow, un'opera d'arte. Non ho mai usato le patate viola, hanno un impatto visivo stupendo!

    RispondiElimina
  3. prima o poi le troverò quelle patate, che belli gli gnocchi viola!!! :-)

    RispondiElimina
  4. sono bellissimi!!!
    Il viola con il verde ci sta benissimo e immagino anche che buon connubio di sapori!

    RispondiElimina
  5. Fanno veramente venire l'acquolina in bocca questi gnocchi!!! Gnam ;)

    RispondiElimina
  6. Bellissimi e sicuramente buonissimi !!!

    RispondiElimina
  7. Andrea...grazie per la fiducia (confermo che l'aspetto nasconde un piattino niente male)
    Maia...sei troppo buona:)
    Marina...e sono anche molto buone! Negli gnocchi richiedono poca farina, così il sapore delle patate si sente tutto
    Acquolina...è una varietà che si trova facilmente nel veneto, ma credo vengano coltivate anche in altre parti d'Italia da qualche anno
    Unazebraapois...grazie sei troppo gentile
    Spighetta...sono gnocchi "tentatori"
    Zonzolando...grazie!!
    Veronica...buoni buoni davvero!

    RispondiElimina
  8. La foto è bellissima e la ricetta credo sia godibilissima! Ho scoperto il tuo blog proprio ora e credo che immediatamente lo aggiungo alla mia lista! Se ti va passami a trovare... ti aspetto!
    www.lecosechepiaccionoa-me.blogspot.com

    RispondiElimina
  9. Ciao, complimenti per la ricetta, ancora non sono riuscita a provare queste fatidiche carote viola ma mi incuriosiscono molto. Very very fashion! Piacere di conoscere te e la tua cucina, complimenti per le bellissime foto, guardo e imparo. Sono una novellina in questo mondo...
    a presto

    RispondiElimina
  10. Diana...passo a trovarti:))
    Celeste...queste sono patate viola, le carota viola non le ho trovate neanche io...ma non mi arrendo!!

    RispondiElimina
  11. Vero! Sono talmente incuriosita da quelle carote che ormai le vedo dappertutto...appena le pesco da qualche parte mi invento qualche ricetta. A presto

    RispondiElimina
  12. Bellissimo piatto! E visto che (guarda caso) ho le patate viola a casa ... Ti copio spudoratamente ma in versione per celiaci. Posso?

    RispondiElimina
  13. Bellissima la foto e il colore, li immagino golosissimi.....da oggi ti seguo!

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design