lunedì 9 gennaio 2012

Il Panettone incontra il paté di fegato

IMG_2187

Inizio l'anno nuovo con semplicitá e leggere riminescenze delle festivitá appena passate.
Niente bagordi e pranzi troppo abbondanti, ma giornate trascorse in compagnia delle persone piú care per gustare i piatti nella nostra tradizione: i cappelletti, il cappone, le mostarde, il "bagnetto verde" (il lato piemontese della famiglia) l'arrosto...e il dulcis in fundo...sua maestá il Panettone Milano (la mezza lombarda sono io). Artigianale, artigianalissimo secondo ricetta di Rolando Morandin: pochi ingredienti, quelli giusti, quelli necessari: lievito madre, farina, acqua, burro, tuorli, zucchero, vaniglia, uvetta, canditi e sale.
Impresa non da poco avanzarne un pezzetto, ma ho vinto!!
E invece di cercare un ri-utilizzo dolce, la declinazione salata é nata in un attimo.

PANETTONE TOSTATO con PATÈ di FEGATO d'ANATRA e ACETO di FICHI

x 2 persone

4 fette di panettone
2 cucchiai di aceto di fichi
misticanza
sale, pepe
olio extra vergine di oliva

x il paté
150gr. di fegatini di anatra
1/2 scalogno
15gr. di burro
60gr. grasso di anatra (o di cappone o di pollo)
2 cucchiai di cognac
sale, pepe
salvia e rosmarino

In un padellino rosolare lo scalogno tritato finemente con il burro, aggiungere una foglia di salvia, il rosmarino, sale ed il pepe. Cuocere qualche minuto. 
Eliminare le foglie di salvia e rosmarino e frullare il tutto insieme ai fegatini. Versare il composto in una cocotte coprendo la superficie con il grasso d'anatra precedentemente sciolto a bagno maria.
Chiudere la cocotte con il suo coperchio e cuocere a bagno-maria nel forno a 140° per circa 30 minuti.
Far raffreddare a temperatura ambiente.
Panettone e paté di fegato

Composizione del piatto:
Condire l'insalata con olio, pepe, sale e sistemarla su di un lato del piatto.
Tostare su di una padella antiaderente le fette di panettone e completare con il paté tagliato a fettine.
Accompagnare con aceto di fichi.

12 commenti:

cuoca gaia ha detto...

Se mi fa gola alle 9 della mattina è grave vero? :) ops!

Monica ha detto...

Chapeau Alex! Adoro questo tipo di accostamenti...e anche mio figlio!!! Meglio che non glielo faccio vedere questo post, altrimenti mi tocca ricominciare a spignattare ;-))))
Monica

Monica ha detto...

Alex scusa forse è una domanda "pluta", come hai fatto per il grasso d'anatra?

franci e vale ha detto...

Cavolo...con il panettone non avrei mai osato! strano perchè in fondo...con il panpepato si e con il panettone no???...e quel tuo patè è golosissimo!! brava

Erica ha detto...

e che incontro oserei dire! :D

Alex ha detto...

Cuocagaia...nooo sei una buongustaia!!
Monica...piacciono molto anche a me!! ma spignattare é bellissimo!!!
il grasso d'anatra l´ho comperato in Germania (un tempo si usava anche qui utilizzare il grasso di pollo o cappone per rendere i dolci piú soffici al posto dello strutto, e si usava meno burro perché scarseggiava)é ideale per le cotture confit (poi lo elimini dopo il raffreddamento, ma la superficie non si secca ed il paté rimane morbido)
Franci e Vale...in Francia si usa usare il pan-brioche...il panettone con il profumo di arancia al suo interno é ancora meglio:))
Erica...grazie, sono accostamenti che mi diverte fare:)

franci ha detto...

Niam!!! Quasi quasi apro l'ultimo panettone e lo faccio avanzare.... così posso preparare il paté di fegatini e provare questa ricetta!
Franci

Monica ha detto...

E non trovando il grasso di anatra (o d'oca o di pollo)con che cosa si può sostituire?

Alex ha detto...

Franci...prova dai, poi fammi sapere.
Monica...il grasso ti serve se intendi fare una cottura confit, altrimenti puoi fare senza, si formerà una crosticina sopra che dopo puoi eliminare.Il grasso di pollo (o di cappone) lo recupero quando prendo un pollo intero...tolgo quelle fettine gialle che si vedono e le congelo.

franci ha detto...

.... Alex solo una domanda devo usare i fegatini d'anatra normali e non quello grasso... Giusto?
Sto preparando la lista della spesa, vorrei provarci nel fine settimana (incrocia le dita...grazie)
Bacio
Franci
Ti terrò aggiornata

Alex ha detto...

Franci...ho usato fegatini freschi, se non li trovi di anatra puoi usare quelli di pollo:)

guirid ha detto...

io adopero il gorgonzola sul panettone tostato, proverò sicuramente questa ricetta.
Chapeau'