Asparagi, nocciole e petali di rosa

Asparagi, nocciole e petali di rosa
È tempo di asparagi!!!
Beh in veritá ho giá cominciato da qualche settimana a consumarli, appena i primi (verdi veronesi) hanno fatto capolino nei negozi. Da poco sono arrivati quelli bianchi di Cimadolmo IGP , di Badoere e di Bassano del Grappa DOP, un pó piú cari di quelli verdi è vero, peró trovo il loro sapore minerale e leggermente nocciolato assolutamente irresistibile. Spesso li consumo semplicemente lessati e accompagnati con uova sode o alla coque, buon olio, sale e pepe. Se ho piú tempo a disposizione preparo uno zabaione salato bello spumoso, oppure un risotto. A Monaco (dove vivevo anni fa) gli asparagi sono molto apprezzati specie quelli bianchi di Schrobenhausen, grossi come zucchine e burrosi, e vengono consumati con burro fuso e patate bollite oppure burro fuso e prosciutto di Parma.
Sabato ho preparato questo veloce antipasto, un modo diverso di consumarli, senza coprirli con ingredienti dai sapori forti, ma al contrario qualcosa di semplice per esaltarli al massimo.
Asparagi, nocciole e petali di rosa
ASPARAGI, NOCCIOLE E PETALI DI ROSA
x 4 persone
20 asparagi
8 nocciole (varietá Gentile delle Langhe)
petali di rosa (freschi o secchi ma sempre non trattati con agenti chimici)
olio extra vergine di oliva
pepe, sale
1/2 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di sale marino

Pelare gli asparagi, tagliare la parte finale legnosa e cuocerli in acqua dove sará stato aggiunto un cucchiaio di sale e 1/2 cucchiaino di zucchero. Scolarli e tagliarli in due in orizzontale.
Sui piatti da portata adagiare 10 mezzi asparagi per persona e condirli con olio, pepe e sale.
Completare con nocciole e petali di rosa spezzettati.
Asparagi, nocciole e petali di rosa

You Might Also Like

10 commenti

  1. che bella ricetta!!! adoro gli asparagi!! così saranno profumati e croccanti :-)

    RispondiElimina
  2. Che buoni! E ribadisco, troppo chic!
    Qui prtroppo credo di non averli mai visti gli asparagi bianchi.

    RispondiElimina
  3. no avevo mai pensato ad abbinare le nocciole agli asparagi!!!
    grazie per la ricetta!

    RispondiElimina
  4. Gli asparagi sono uno degli ortaggi di stagione che più preferisco e li consumo letteralmente in tutte le salse.
    E poi fanno anche molto bene!

    Nadia - ALTE FORCHETTE -

    RispondiElimina
  5. Complimenti, fighissimo antipasto :)
    (mi mancano le castraure, devo organizzare una missione in Veneto...)

    RispondiElimina
  6. Ely...ed é anche semplicissima!!!
    Sara...il bianco dalle mie parti é il massimo...il verde é un pó un ripiego (meno caro e piú "erbaceo" in bocca) anche se a me piacciono tutti!!!!
    Alem...insieme stanno benissimo!!
    Nadia...sono ottimi, poche calorie (dipende da come li consisci) in certe trattorie ci si ritrova a mangiare solo asparagi e uova sode. Molti ristoranti propongono menu a tema tutto-asparago. Periodo d'oro per me!!
    Corrado...ce ne sono pochi anche qui (meglio andare al mercato di Rialto) in alternativa i negozi abbondano dei carciofini toscani, buoni anche loro, ma le castraure sono un'altra cosa: il risotto poi é una chicca!!! (ah Sant'Erasmo é famosa anche per i pochi asparagi, i piselli, le carote...fighissimo andare con la barca e fare la spesa sul posto...in pratica l'isola a parte una piccola spiaggia, é tutta coltivata a orti!!)

    RispondiElimina
  7. Che raffinatezza Alex, mi piace il contrasto delicato dei sapori :-)

    RispondiElimina
  8. Proprio oggi che li ho comprati, trovo nei blog un sacco di soluzioni!!! La tua mi sembra davvero delicata, esalta il prodotto che, quando è davvero di qualità, ha solo bisogno di essere rispettato.

    RispondiElimina
  9. gli asparagi mi piacciono davvero tutti (verdi e bianchi), basta che siano buoni! però ho davvero un debole per gli asparagi di Bassano, per cui ho la mia pusher bassanese di fiducia (mamma del mio coinquilino padovano) che me li porta ogni tanto, e immancabilmente li mangio con l'uovo a mimosa!:D questa ricetta è davvero invitante, croccantina e dolce, delizioso antipasto un po' diverso, lo voglio provare!:)

    RispondiElimina
  10. Edda...la nocciola ci sta benissimo. Per me l'asparago bianco ha un che di "nocciolato" (quello verde lo trovo piú erbaceo e "selvaggio"...ma buono anche lui)
    lacquadorosa...é proprio questo il periodo. Trovo molto giusto pubblicare adesso tante ricette con gli asparagi, semplici, fantasiose, elaborate...la freschezza del prodotto esalta la creativitá in cucina!!!
    Bedandbreakfast...anche a me piacciono tutti:quando sono di stagione e possibilmente locali. Poi cerco di trovare la ricetta piú idonea alle varie varietá...

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design