Jardin de Majorelle: il blu di Marrakech

23 novembre 2018



Marrakech incanta per colori e profumi, perdersi nel Souk è un'esperienza unica ( mi sono davvero persa finendo in un labirinto di stradine chiuse e intricate) 

Per ritrovare un angolo di pace immersi in una vegetazione tropicale curatissima e affascinante per varietà e dimensione basta uscire di poco dal centro città e raggiungere questo meraviglioso giardino.



Le Jardin de Majorelle al loro interno accolgono la casa di Yves Saint Laurent che in questo luogo aveva creato il suo "buen retiro".
Lo stilista visitò per la prima volta Marrakech nel 1962 e dopo pochi anni acquistò una prima casa, per poi trovare una villa adiacente ai giardini Majorelle che acquistò salvandoli dal degrado.



I giardini furono opera del pittore Jacques Majorelle che nel 1924 acquistò un terreno trasformandolo in un orto botanico intorno al suo studio. 
Nel 1947 furono aperti al pubblico e il luogo riscosse subito grande successo. Il tutto durò per 15 anni fino alla morte dell'artista, poi un lento abbandono decretò la fine di tanta bellezza, ma nel 1980 Yves Sain Laurent ed il suo amico Pierre Bergé salvarono i giardini restituendoli all'umanità.


Il colore dominante delle architetture all'interno del giardino (Museo, fontane, balaustre ecc)  è un blu elettrico voluto dallo stesso Majorelle (colore tipico delle case berbere al sud del Marocco) così splendente e unico da essere definito "Blu Majorelle"


Una foresta di bambù delimita la proprietà e all'interno un fantastico giardino di piante grasse provenienti da tutto il mondo affascina per la cura e le geometrie architettoniche.


All'interno del giardino si può visitare la Galleria Love con i poster-collage che lo stilista inviava come augurio per il nuovo anno ad amici ed esponeneti del mondo della moda, un negozio con raffinati articoli di artigianato e il Museo di arte Islamica.





Per una sosta ristoratrice vi è un piccolo bar-ristorante aperto dalle 8 del mattino, con tavolini in un grazioso cortile, oltre all'immancabile thé è possibile pranzare e fino alle 11:30 vengono servite 3 tipi di colazioni.


Nessun commento:

Posta un commento

Ti ricordo che se commenti con un account registrato ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.