Sentirsi inglesi a Singapore





Il passato coloniale è ben visibile e palpabile a Singapore.
A parte l' inglese come lingua ufficiale del paese (anche se poi i locali non parlano quella  della BBC ma il singlish, inglese con contaminazioni asiatiche).
I palazzi governativi, il cricket club, le chiese rivelano il passato di colonia e di avamposto commerciale e strategico dell'impero britannico.


Vi sono abitudini che ancor oggi sono nitide e ampiamente vissute dalla popolazione.

Il rito dell'afternoon tea ad esempio, che non è semplicemente il thè delle 5, ma un vero e proprio "banchetto" sontuosamente servito dalle 3 di pomeriggio fino alle 6 di sera.




Tutto preparato "ad arte" : scones, tartine con caviale, mini panini con salmone, con salumi e formaggi. 
E poi le coccole dolci: mignon, bicchierini, mousse e torte varie. Tutto accompagnato da succhi, cocktails e ovviamente un buon thé.



Sono gli hotel di lusso in genere ad organizzare l'Afternoon Tea in modo impeccabile. 
Obbligatorio prenotare e con molto anticipo se nel fine settimana. 
Prenotando 5 giorni prima direttamente via mail dall'Italia, sono riuscita a riservare un tavolo per il venerdì al Chihuly Lounge del Ritz-Carlton Millenia Singapore (7 Raffles Av.)
Grandi vetrate, ambientazione tropical-coloniale e servizio impeccabile.
Consiglio di saltare il pranzo ed organizzarsi di iniziare alle 15, oppure scegliere il tardo pomeriggio così da gustare il "banchetto" come cena e poi continuare la serata in qualche altro locale e consumare solo cocktails:)





Dopo l'Afternoon Tea la serata potrebbe continuare all'Hotel Raffles (1 Beach Road) e finalmente concedersi un mitico Singapore Sling lì proprio dove è nato.



Nato nel 1887 per mano dei fratelli Sarky (già proprietari di altri hotel) come modesto bungalow di 10 camere, nel 1899 venne inaugurato l'edificio principale che ancora oggi è il corpo centrale dell'Hotel. Oggi uno dei siti storici più importanti di Singapore. Frequentato da Joseph Conrad e Somerset Maugham incarna ancora oggi il lusso orientale ed il fascino degli hotel coloniali del passato. Immerso in un giardino tropicale curatissimo, l'hotel è aperto anche ai visitatori che qui vengono per una partita al biliardo o per sorseggiare il cocktail simbolo: il Singapore Sling qui creato nel 1915.  




You Might Also Like

11 commenti

  1. Io ho un debole per l'afternoon tea british e l'idea che possa essere servito in luoghi così incantevoli me lo rende ancora più desiderabile. non tutti i giorno, però ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti i giorni no, ma una volta a settimana lo farei volentieri:)

      Elimina
  2. Questo articolo è veramente interessante non soltanto per le bellissime foto ma anche per i contenuti che hai condiviso, bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia:) Singapore mi è piaciuta tantissimo

      Elimina
  3. Anche per me il momento del tè è irrinunciabile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi qui cornice stupenda e servizio impeccabile:) vorrei ripetere l'esperienza quanto prima

      Elimina
  4. 🙌 io amo l afternoon tea 😍
    Foto e articolo bellissimo !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeee:) un thé servito così è davvero un'esperinza:)

      Elimina
  5. Un articolo davvero ben fatto! Da fotografo i miei complimenti per le foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie:) sei troppo gentile

      Elimina
    2. Ciao molto interessante il tuo articolo e le foto sono davvero invitanti mi sento a casa con questo tipo d’accoglienza ci andrò sicuramente

      Elimina

Ti ricordo che se commenti con un account registrato ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design