Un thé nel deserto: Agafay Desert e Scarabeo Camp



Basta davvero poco per raggiungere il deserto da Marrakech, anche solo 40 minuti.
Non è il Sahara e le sue dune, ma in egual misura Agafay è un deserto a tutti gli effetti.
Terra, pietre, rocce.
L'isolamento del luogo si apre inaspettatamente dopo strade dissestate nel mezzo del nulla.


Un posto assoluto.
Il vento decide la colonna sonora, l'aria tersa è balsamica e gli occhi si nutrono dell'Atlante all'orizzonte.



Il sole scalda a gennaio 18-20 gradi e il viso ha cambiato colore.
Relax totale, thé e dolcetti a metà mattina.



Lo Scarabeo Camp è un perfetto Glam-ping: chic e affascinante come un luogo estremo sa essere. Il contrasto tra cielo-terra e le tende bianche sa catturare la vista.
Inusuale certamente e forse questa sua unicità trasporta una una dimensione fuori dal tempo: una disconnessione con il resto del mondo e spazio alla meditazione.


Le tende per gli ospiti sono composte da Camera matrimoniale, lounge e bagno privato.
Completamente arredate con mobili locali, tappeti e cuscini marocchini, pezzi vintage e lanterne. Atmosfera unica e piena di fascino.


Le aree comuni, punti di ritrovo per gli ospiti, raccontano di viaggi lontani, di accampamenti letterari, di dettagli curatissimi e un pò fané.






Scarabeo Camp offre trattamenti di pensione completa ma può essere una buona tappa per un pranzo o una cena fuori dal comune.


Tanti antipasti e tante verdure come da tradizione e tutto stuzzicante! Spiedini di carne saporitissimi (come sanno usare le spezie qui) e succhi di frutta intensi e corposi da berne a litri.

Tutto il camp è autosufficiente con sistema fotovoltaico, e niente luce elettrica alla sera ma solo la luce morbida delle lanterne e dei bracieri.

You Might Also Like

7 commenti

  1. Che bello questo posto, io soffro il caldo, ma una colazione con questa veduta la farei volentieri. PS: belle foto

    RispondiElimina
  2. Sono meravigliose le foto che hai fatto, complimenti 😀

    RispondiElimina
  3. Ma è bellissimo!!! Non conoscevo la sua esistenza...sicuramente passerei almeno una notte in un posto così!
    Un bacio,
    Lucia
    www.vogue4breakfast.com

    RispondiElimina
  4. Che sogno dormire sotto le stelle nel deserto. Poi questo camp ha un fascino coloniale che mi ispira tantissimo

    RispondiElimina
  5. Spero di poterla visitare al più presto!😍

    RispondiElimina
  6. Marrakech potrebbe essere la mia prossima meta per ottobre.

    RispondiElimina
  7. Wow deve essere stata una esperienza pazzesca 😀😀

    RispondiElimina

Ti ricordo che se commenti con un account registrato ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design