Crostata con cremoso al cioccolato

 
Prima dell'arrivo del grande caldo (ma arriverà?) sto svuotando un pò di scorte dalla dispensa e il cioccolato è tra le prime cose che "faccio fuori" con grande, immenso, indescrivibile piacere.
D'estate non va in pensione del tutto lo uso ancora magari anche solo come decorazione o per preparare un freschissimo semifreddo.aree
Un dolce che mimendo al cen chiede poco lavoro, poco tempo e chissà come mai accontenta sempre tutti:
la crostata!
Un guscio croccante ma che si scioglie in bocca e un ripieno suadente e fondente al palato:
il cremoso!
Vi resta ancora qualche etto di cioccolato in casa? è il momento di usarlo!



CROSTATA con CREMOSO AL CIOCCOLATO

per uno stampo da 24 cm di diametro

per il guscio:
250 gr. farina debole per dolci
  40 gr. farina di mandorle
150 gr. burro morbido (a pomata)
  60 gr. zucchero a velo
1 uovo intero
1 pizzico di sale

In una ciotola lavorare il burro a pomata con lo zucchero a velo fino a formare una crema. Aggiungere la farina di mandorle, l'uovo ed un pizzico di sale. Alla fine aggiungere la farina setacciata e formare un panetto.
Stendere la frolla all'interno di una tortiera e lasciar rapprendere in frigorifereo almeno mezz'ora.
Trascorso il tempo di riposo bucherellare la superficie con una forchetta e cuocere a 160° per 20 minuti.

per il ripieno:
150 gr.  latte
150 gr. panna fresca
1 tuorlo
  20 gr. zucchero
160 gr. cioccolato fondente al 64% Valrhona

Scaldare il latte insieme alla panna e allo zucchero poi versare sul tuorlo, mescolare bene e rimettere a  cuocere fino a raggiungere 83°. Versare in tre volte sul cioccolato parzialmente fuso e con una spatola creare un'emulsione premendo sul fondo della ciotola con movimenti brevi e circolari. Alla fine raffinare con un mixer ad immersione. Lasciar riposare il cremoso in frigorifero per 8-10 ore.
Trascorso il tempo di riposo, lavorare il cremoso con una spatola e riempire il guscio di frolla già cotto in precedenza. 

Decorare con qualche noce di cremoso creando delle palline con una sac-à-poche, e sormontarle con dei dischetti di cioccolato temperato.

You Might Also Like

4 commenti

  1. io non riesco a rinunciare al cioccolato, magari con un bel gelato. Bellissima questa crostata, elegante e moderna!
    ci vedo un po' di Fusto, o sbaglio? :-D

    RispondiElimina
  2. Acquolina..Sono ben lontana dalle meravigliose crostate di Gianluca:) con un pò di cremoso avanzato ho decorato con qualche "pallina" la superficie altrimenti troppo vuota

    RispondiElimina

  3. Complimenti per questa meraviglia,molto invitante,Luisa.

    RispondiElimina
  4. Ciao,
    Grazie per tutte le vostre proposte ennormement su questo sito. Le vostre azioni sono molto interessanti e molto gratificante. Congratulazioni.
    Vi auguro una buona continuazione.
    Voyance gratuite serieuse

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design