Mini cake limone e limoncello

Mini cake con limone e limoncello
Ero partita con l'idea di fare un cake. Classico, gonfio, morbido da tagliare a fette e da consumare per la colazione del mattino. Ma non é andata cosí.
L'impasto era giá pronto da travasare nello stampo e... niente cambio di programma in corso d'opera. Ho pensato di preparare invece dei piccoli bocconcini "liquorosi" per il dopocena, modello bisca clandestina, che ogni tanto organizziamo a casa.
Ogni tanto, sí, perché lo devo confessare giocare a carte mi piace parecchio: dalla goliardica scopa all'asso, alla "paesana" briscola...ma anche pocker e bridge (ma non sempre si é in 4 a saper giocare ahimè) e come da classico copione: si beve, si "mangiucchia" qualcosa di dolce, si ribeve (ma io continuo con i vini, i liquori non li amo molto) e quindi piuttosto che un classico dolce al piatto, che obbliga a mollare le carte sul tappeto verde, meglio dei bocconcini veloci, da prendere con due dita.
Niente di straordinario quindi, un semplice cake e un "liquorino" in abbinata!!

Mini cake con limone e limoncello
Per uno stampo da plum-cake classico
150 gr. di farina 00
100 gr. burro
120 gr. di zucchero
1/2 vasetto di joghurt
2 uova
1/2 bustina di lievito per dolci
la scorza grattugiata di un limone
1/2 tappino di limoncello
1 pizzico di sale

Lavorare a spuma burro e zucchero insieme. Aggiungere le uova una alla volta sempre mescolando. Aggiungere lo joghurt, la scorza di limone e il limoncello, per ultimo unire la farina setacciata, il lievito e il pizzico di sale. Versare l'impasto in uno stampo di alluminio precedentemente imburrato e infarinato e cuocere a 180° per 40/45 minuti (prova stecchino).
Per i mini cake ho usato uno stampo in silicone con incavi a mezze sfere, ed ho riempito delle "pipette" con limoncello.

Mini cake con limone e limoncello



You Might Also Like

20 commenti

  1. Un cambio riuscitissimo....
    le pipette sono fantastiche!!

    buon weekend

    RispondiElimina
  2. Straordinarie!!!!
    E' una bellissima idea che replicherò se riesco a trovare le pipette, altrimenti potrei iniettare con una siringa sterile senza ago il limoncello prima di servire: mono scenico, però ....
    Che dici?

    RispondiElimina
  3. Troopo forte la presentazione con le pipette, simpatica e originale!:)
    brava!

    RispondiElimina
  4. che bella ideuzza!!!
    ciao

    BUONA PASQUA!!

    RispondiElimina
  5. sono sempre più sbalordita!!!!! ma dove le trovi le pipette??? sono perfetti i mini cake anche noi giochiamo a carte sopratutto d'estate in compagnia di amici, scala quaranta e pinnacola :-))) baci Ely

    RispondiElimina
  6. Questa preparazione mi ha proprio conquistata!Dove hai trovato quelle pipette? per caso in rete? se si, per piacere, mi lasci il link???

    RispondiElimina
  7. Ciao la preparazione è buonissima!!! le pipette sono troppo particolari!!! bellissime!!! un bacio e buon week end

    RispondiElimina
  8. bellissima l'idea di rendenrli bocconcini, me li immagino tipo babà impregnati di questo liquore sempre amato da tutti...complimenti per tutto anche le foto sono stupende:)

    RispondiElimina
  9. Bellissima idea!
    Anche a me piace da matti giocare a carte, ma e' da tanto che non lo faccio. Se sei con le persone giuste, c'e da andare avanti tutta la notte! Che bello...
    : )

    RispondiElimina
  10. Maia...grazie!!
    Milena...in realtá le pipette vanno "succhiate" ma volendo puoi rendere i cake più "umidi" siringando il limoncello...
    Terry...é stato un divertente "bocconcino" dolce..
    michela...grazie
    Ely...sono serate divertenti...si gioca, si ride e si "spizzica"...
    Furfecchia...le pipette le ho trovate da Castellani (il link nel post precedente)dove ho seguito un corso di pasticceria (sono scatole da 500 pezzi!!! me ne sono fatta dare una cinquantina)
    Luciana...grazie cara....buon WE anche a te
    Mariluna...sei troppo gentile!!!
    Sara...é vero...il tempo scorre velocissimo....che ridere però!!

    RispondiElimina
  11. Che bella la presentazione... giocosa ed invitante insieme, complimenti! Da una semplice ricetta ad un risultato assolutamente attraente... mica da tutti! ^_^ Ciao. Deborah

    RispondiElimina
  12. Deborah...grazie.Semplice e di effetto....hai proprio ragione!!

    RispondiElimina
  13. le pipette sono un'idea geniale!!!
    Questi dolcini devono essere sofficissimi!

    RispondiElimina
  14. Pipette: il tocco dell'artista....

    RispondiElimina
  15. Alem...sono dei mini plum-cake, soffici soffici...
    Corrado...:))

    RispondiElimina
  16. fantastica questa presentazione!!
    molto d'impatto

    RispondiElimina
  17. e però questi sono davvero spettacolari..

    RispondiElimina
  18. Belle, bellissime con queste pipette! Veramente originali! Pensa che io non so neanche come si tengono in mano le carte... Un abbraccio!

    RispondiElimina
  19. Ma che idea originale questi bocconcini con il loro liquorino abbinato, proprio una cosa ben fatta e per nulla scontata, anzi. Piace molto giocare a carte anche a me, soprattutto scopone scientifico e briscola, però non gioco quasi mia. Devo rimediare, magari accompagnando con questi dolcetti.

    RispondiElimina
  20. I apologize for not being able to comment in Italian. These are inspiring! I love the inclusion of the liquid in pipettes with the cake. I plan on copying them soon. Maybe with a rum cake instead.

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design