Pollo fritto e patate all'anice stellato

Pollo fritto
Ogni tanto un "frittino" ci vuole proprio!!!

E qui non mi sono certo risparmiata: pollo e patate, tipico abbinamento da "fast-food", spesso unto e di bassa qualità. Ho cercato di evitare in toto l'idea di cibo-spazzatura, preparando delle cosce di pollo ruspante e patate dall'Alto Adige (Val Pusteria) dando una nota speziata con della polvere di anice stellato.
Mi è piaciuta in modo particolare la croccantezza della panatura, in contrasto con la morbidezza della carne, e l'assoluta mancanza di untuosità sgradevoli.
Ah dimenticavo: la pelle diventerà sottilissima e creerà un film super-crock!!! Non eliminarla!!!

x 2 persone:

8 cosce di pollo
1/2 mestolo di brodo (anche vegetale)
salvia e rosmarino
sale e pepe
1 tuorlo d'uovo
pangrattato
olio x friggere (ho usato olio extra vergine d'oliva leggero, non troppo fruttato)
6 patate medie
1 stella di anice stellato

In una padella antiaderente rosolare pochi minuti le cosce di pollo con la pelle. Versare 1/2 mestolo di brodo (per evitare che si secchino troppo, in questo modo resteranno più morbide all'interno) qualche foglia di salvia, un rametto di rosmarino e cuocere ancora 10 minuti. Salare e pepare. Lasciar raffreddare completamente. Asciugare le cosce con della carta-cucina e con l'aiuto di un coltellino tagliare la pelle e le fibre che ricoprono l'osso all'altezza del giunto e con le dita spingere in basso tutta la carne così da dare una forma più "cicciotta" (utile poi quando si friggerà) Ripassarle nel tuorlo d'uovo leggermente sbattuto con una forchetta, e poi nel pangrattato premendo bene con le mani.
Friggere in olio caldo in una piccola pentola piuttosto alta sistemando le cosce in piedi (l'olio coprirà le cosce lasciando fuori le ossa). Quando saranno ben dorate, sistemarle su della carta-cucina ad asciugare. Salare all'ultimo momento.

Pelare e tagliare le patate a piacere (ho tagliato a spicchi). Friggere in olio caldo. Asciugare le patate su carta-cucina. Completare con il sale e con polvere di anice stellato grattugiata con la microplane.
Pollo fritto

You Might Also Like

18 commenti

  1. un fritto fatto con tutti i crismi ogni tanto si deve mangiare! guru dell'anice stellato ( a causa tua ne ho un vaso gigante pieno!)ti faccio una domanda stupida da vera ignorante: x la polvere di anice stellato si usano solo i semi?

    RispondiElimina
  2. che meraviglia ..... eh si, concordo con giò, ogni tanto il fritto ci vuole, anche io lo faccio veramente di rado, ma pollo fritto e patatine sono una cosina a cui difficilmente direi di no! ciao alex

    RispondiElimina
  3. Interessante perchè molto delicato e nello stesso tempo dev'essere gustoso sentire quel tocco di anice... complimenti.

    RispondiElimina
  4. che splendore!!! certo che quelle patatine li...mmmm..e mi paice un sacco l'uso dell'anice stellato..

    RispondiElimina
  5. Cosce in piedi e anice, sempre qualche novita' :-)
    Sulla lessatura preventiva ho sempre avuto qualche dubbio, ma se il risultato e' buono....

    RispondiElimina
  6. una frittura perfetta! Mi hai fatto venire voglia!

    RispondiElimina
  7. Difficile resistere a pollo fritto e patatine, poi se sono così! Originale la nota di anice stellato, da provare!

    RispondiElimina
  8. Aaah, il polletto!!
    Bella la pentola nuova...

    RispondiElimina
  9. mi piace tantissimo il pollo fritto, bella idea la tua. Non ho mai usato l'anice stellato ma mi incuriosisce moltissimo. Complimenti

    RispondiElimina
  10. questo si che è un signor fritto!
    E poi, l'Anice Stellata.... che delizia!
    Appena il Sig. Colesterolo ci concederà un pochino di tregua vorrei davvero provarle queste coscette!
    nasinasi"stellati"

    RispondiElimina
  11. delizioso il pollo fritto,la vera chicca pero'sono le patate!!

    RispondiElimina
  12. Giò...pensa che da bambina l'anice lo odiavo (specie quei ghiaccioli azzurrini)...poi ho cominciato con il Pernod (già da giovane....)e poi non mi sono fermata più!!!Prendi una stella intera e la grattugi con la microplane (ne basta poca di polvere, la stella la conservo per usi futuri
    Babs...a me il fritto piace molto...olio buono (e fresco, non riusato quindi) e buoni prodotti credo non faccia così male...in fondo è una cottura veloce, si forma il croccantino fuori e dentro i cibi sono asciutti...
    Max...grazie...l'anice con le patate fritte è da provare!!
    Genny...prova, se ami l'anice, vedrai sarà una sorpresa!!
    Corrado...ma non è pollo lesso!!lo devi rosolare prima, un goccio di brodo serve per proseguire la cottura (in pratica sono cosce arrostite)
    Marta...e chi resiste ad un buon fritto?
    Gloria...grazie!!
    Virginia...è ancora smagliante, l'ho usata solo un paio di volte (così bella lucida si può ancora portare in tavola...)
    Ale...lo sto usando parecchio, a parte sulle patate fritte è ottimo con il baccalà, nel purè ma anche nelle salse di accompagnamento alle carni...
    Miciapallina...anche mio marito deve stare attento al colesterolo...ma come dicevo prima un buon fritto, fresco fatto in casa (o dove sai che puoi fidarti) non fa più male di un arrosto (che magari ha cotto due ore nel grasso)
    Mirtilla...grazie...le patate erano davvero super!!

    RispondiElimina
  13. Certo è che non ha l'effetto del fritto di tutti i giorni!Prodotti di ottima qualità e belle foto!
    Non le ho mai provate le patate con l'anice,devo provare!!

    RispondiElimina
  14. adoro il pollo!!! poi me lo presenti così..mi mangerei lo schermo!

    RispondiElimina
  15. Olivia...te le consiglio di cuore!!!
    Federica...grazie!!! fritto così lo mangerei anch'io tutti i giorni!!!

    RispondiElimina
  16. viste le mie scarse capacita di di-gestione :P del fritto, per la cottura facciamo che passo, ma le patate con l'anice stellato le DEVO provare! foto TOP :D

    RispondiElimina
  17. Purtroppo al fritto è difficile rinunciare,mi piace davvero molto questo piatto,ma credo che con i polli ruspanti (quelli di mia mamma) sia un pò difficile preparare un fritto,rischieremmo di rimanerci attaccati i denti... accantono questa ricetta magari con un ruspante che non abbia ruspato tanto... é da un pò che non passo di qui,ma sono stata via un pò,spero tu abbai passato delle buone feste...

    RispondiElimina
  18. Sara...l'anice stellato ottimo anche con il purè...già provato eed è super!!!
    Il cucchiaiod'oro...in effetti la carne era bella attaccata all'osso (cosa che non succede con le tristi coscette del supermercato)però la preventiva arrostitura ha reso le carni davvero morbide!!

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design