Involtini di zucchine per l'aperitivo estivo


Estate? tempo di stuzzichini e aperitivi.
Oggi ho preparato una variante di questi involtini di zucchine con ricotta, olive, capperi  e altro....
Con il caldo e le temperature di questo periodo, non so voi, ma a me di fare grandi abbuffate manca proprio la voglia e la ricerca di cose fresche e stuzzicanti non manca mai.
A volte la cena diventa un aperitivo "rinforzato": tanti piccoli bocconcini, un buon vino o un cocktail non troppo alcolico. Meglio evitare le solite patatine, che non aggiungono niente di fantasioso, con pochi ingredienti possiamo preparare in anticipo dei bocconcini golosi, così se arriva qualcuno anche all'ultimo momento abbiamo qualcosa da offrire.
In vacanza poi chi ha voglia di cucinare? La mia cucina ad esempio raggiunge temperature tropicali solo accendendo il forno o se semplicemente metto a bollire dell'acqua per preparare una pasta. 
Meglio abbondare con le verdure (che in questa stagione sono le protagoniste) formaggi freschi ed erbe aromatiche: i sapori mediterranei poi ci regalano quell'aria di vacanza anche se ahimè siamo ancora in città.

Qualche idea (vedere qui) e possiamo davvero cominciare al meglio la serata, non solo zucchine quindi, ma anche melanzane, cetrioli, piccoli pomodori: tutte queste verdure possono essere "imbottite" con tutto quello che sicuramente abbiamo nel nostro frigorifero.

Se invece volete evitare i latticini, basterà preparare un trito di olive, capperi, acciughe ottimo anche da spalmare su dei crostini, oppure riducete  a crema con un frullatore del tonno sott'olio, aggiungete qualche cappero e farcite dei pomodorini precedentemente svuotati dei semi. 
Con la classica bruschetta poi non si sbaglia mai e così possiamo riutilizzare delle fette di pane avanzate dal giorno prima: si scaldano nel tostapane, si strofinano con uno spicchio d'aglio e poi si condiscono con olio extra vergine di oliva, pepe, sale, oppure ancora più estive con sopra una bella cucchiaiata di pomodorini conditi in una coppa anche un'ora prima di servire, con olio, aglio tritato finemente, sale, pepe e foglioline di basilico.

Per rendere poi tutto più carino, sistemiamo i nostri stuzzichini su di un tagliere di legno oppure su di un piatto colorato magari giallo o arancione, ma anche su di una tavoletta di lavagna che grazie al colore nero farà risaltare le nostre preparazioni.

E da bere? In genere improvviso con dei cocktail che invento al momento: via libera a succhi di frutta fresca da allungare con un vino bianco, oppure un succo di frutta esotica con un goccio di gin o vodka.

Per questi rotolini ho grigliato delle zucchine e poi ho farcito con 3 creme così realizzate:

1- ricotta, capperi e pistacchi
2- ricotta, olive nere
3- ricotta, pomodori secchi e peperoncino

INGREDIENTI

250 gr. di ricotta fresca
olio, pepe, sale, olio extra vergine di oliva
1 cucchiaio di capperi dissalati
8 pistacchi
6 olive nere (greche)
1 cucchiaio di pasta di olive 
4 pomodori secchi
1 peperoncino fresco ( in altrnativa olio al peperoncino)

Per completare: erba cipollina, carote, cavolo cappuccio

PROCEDIMENTO

Condire la ricotta con pepe, sale e un goccio d'olio extra vergine di oliva.
Suddividere in tre ciotoline la ricotta condita.

Crema 1 - Tritare i capperi e i pistacchi. Unire alla ricotta condita e mescolare bene.
Crema 2 - Tagliare grossolanamente 5-6 olive nere grosse e aggiungerle alla ricotta insieme alla pasta di olive.
Crema 3 - Tritare finemente 3-4 pomodori secchi, aggiungerli alla ricotta insieme a del peperoncino fresco sminuzzato.

Su ogni fetta di zucchina adagiare un cucchiaio di crema. Rotolare la fetta e fissare con uno stecchino.



Per un accento più fresco completare con verdure fresche tagliate a filetti (carote, erba cipollina, cavolo cappuccio ecc)

Conservare in frigorifero prima di servire.

Che ne dite? facile no?




You Might Also Like

0 commenti

Ti ricordo che se commenti con un account registrato ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design