Penne con melanzane e pomodori (ultime verdure dall'orto)


Ultimo colpo di coda dell'estate almeno a tavola e ultime melanzane raccolte nell'orto.
A volte penso che sia davvero una grande fortuna avere verdure coltivate in proprio. 
Non c'é confronto con nessun mercato al mondo!

Non sono una grande esperta di agricoltura ma seguendo i consigli di chi questo lo fa da una vita intera, quest'anno sono riuscita ad avere cose mie, ma mie davvero, e non regalate e/o offerte come negli anni precedenti. Il terreno era già stato preparato e ben concimato (tutto nature eh?) io ho piantato, seminato, zappettato ogni tanto e annaffiato. E come per magia tutta l'estate ho avuto pomodori e zucchine in grande quantità (e ancora ne raccolgo) insalata, patate, fagiolini, fagioli, meloni, peperoni e melanzane.

Una pasta al volo con una salsa di pomodoro cremosa (home made, of course), un paio di melanzane saltate in padella con aglio e olio, e il gioco è fatto.
Non servono tante elaborazioni quando la materia prima è di grande qualità!!
Grande qualità anche nella pasta del Pastificio Verrigni, che in questo caso ha anche una forma insolita a sezione quadrata:)
Serve la ricetta?

PENNE Pastificio VERRIGNI con pomodori e melanzane dall'orto.

per 2 persone

180 gr. di penne di grando duro
10 pomodori da sugo (quelli del mio orto) 
2 melanzane
2 spicchi d'aglio
sale, pepe
olio extra vergine di oliva
basilico
peperoncino fresco

Sbollentare i pomodori, pelarli e con il passaverdure ottenere una crema, versarla poi in una padella e farla asciugare qualche minuto.
Tagliare a cubetti le melanzare, sistemarli in un colino espolverizzare con del sale.
Scaldare dell'olio con l'aglio tagliato a fettine, aggiungere i cubetti di melanzane e far cuocere 6-8 minuti. Aggiungere poi la salsa di pomodoro, peperoncino spezzettato, sale e pepe. Continuare la cottura per altri 5 minuti e alla fine aggiungere alcune fogli di basilico.

Cuocere e scolare la pasta al dente. Condirla poi il sugo preparato. Grattuggiare della ricotta salata o del parmigiano reggiano e spolverizzare la superficie prima di servire.
Buon appetito!!!


You Might Also Like

0 commenti

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design