Spaghetti con limone e pane croccante


A volte penso alla facilità che abbiamo in Italia di preparare e presentare un piatto anche con pochissimi ingredienti. 
La dispensa é vuota, tempo per fare la spesa zero, cosa inventiamo?
Ci basta un niente. 
Niente che da noi significa avere sempre: olio extravergine di oliva, capperi, olive, peperoncino, aglio, cipolle, aceto, limoni, mele, uno spicchio di Parmigiano Reggiano, diversi formati di pasta, riso, burro, patate...e mi fermo qui altrimenti la lista potrebbe continuare per alcune righe ancora.
Non fa testo che la mia dispensa "vuota" contempli svariati tipi di pepe, sali, spezie, frutta secca di ogni tipo e non scrivo altro per decenza. 
In una cucina "normale" saranno inferiori le varietà, ma la sostanza non manca.
Partendo da questa idea, all'ultimo secondo ho preparato questi spaghetti con due cose:
olio extravergine di oliva, limone, pangrattato, sale, pepe e due acciughe sott'olio.

SPAGHETTI CON LIMONE E PANE CROCCANTE
per 2 persone


INGREDIENTI
180 gr. di spaghetti di grano duro
1 limone
olio extra vergine di oliva q.b.
3 cucchiai di pangrattato
2 acciughe sott'olio
sale, pepe
1spicchio d'aglio

PROCEDIMENTO
In una padella versare l'olio e lo spicchio d'aglio pelato e  schiacciato. Scaldare per qualche secondo. Aggiungere le acciughe (asciugate dall'olio di conservazione) e con un mestolo di legno, mescolando ridurle in crema (1-2 minuti). Spegnere il fuoco.
Tagliare a metà il limone e prelevarne la polpa, aggiungerla alla salsa.
In un padellino antiaderente scaldare il pangrattato fino a colorazione nocciola. Aggiungere un cucchiaio di olio extravergine di oliva, mescolare bene qualche secondo e poi spegnere il fuoco (attenzione a non bruciare il pane!)
Cuocere gli spaghetti al denti. 
Scolarli nella padella e amalgamate bene il sugo.
Sistemare la pasta sui piatti di servizio, spolverizzare la superficie con il pane croccante e servire con il 1/2 limone svuotato (servirà per raccogliere gli spaghetti e per rilasciare ulteriore aroma)



You Might Also Like

2 commenti

  1. ho letto più volte questa ricetta ma non l'ho mai preparata, magari domani a pranzo la metto in tavola

    RispondiElimina
  2. Patalice... vedrai è velocissima e superbuona:)

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design