Radicchio di Treviso al vino rosso e robiola ai pepi


Se penso al freddo che arriverà (di sicuro), all'inverno e alle sue giornate brevi, mi assale un senso di indolenza, quasi una passività ragionata e una voglia di rallentare i ritmi.
Prendere del tempo per me, significa incollare briciole rubate all'orologio che corre veloce, ma mai come in questo periodo questi piccoli tasselli trovano spazio tra il divano, un libro e tante tante tazze di thè bollente.
Anche quando faccio la spesa, tra i trionfi di questa stagione: broccoli, cime di rapa, radicchio, catalogna, penso già a preparare qualcosa  che sia avvolgente, caldo e rassicurante.
Niente zuppa questa volta, ma una crema di recupero realizzata con i gambi dei broccoli, un pò di radicchio tardivo e del caprino. 

Ecco la ricetta:

Radicchio di Treviso stufato al vino rosso  e caprino ai pepi


Ingredienti per 2 persone

-200 gr. di gambi di broccolo
-olio extra vergine di oliva
-qualche cucchiaio di acqua di cottura del broccolo
-sale, pepe

-2 cespi di radicchio di Treviso tardivo
-1/2 bicchiere di vin rosso
-sale, pepe
-olio extra vergine di oliva

-100 gr. di formggio di capra ( ho usato robiola di Roccaverano)
-mix di pepi (tellicherry, sarawak, rosso di Kompot)

Procedimento:

Dopo aver lessato il broccolo che andrà utilizzato in altro modo, ricavare i gambi e frullarli al minipimer con un filo d'olio extra vergine di oliva, qualche cucchiaio di acqua di cottura, sale e pepe.
Passare la purea al colino fine e tenere da parte.
Lavare e mondare il radicchio, tagliarlo a pezzetti e stufarlo in una padella con mezzo bicchiere di vino, sale, pepe. Cuocere fino a che il succo diverrà sciropposo. Alla fine condire con un filo d'olio.

In un piatto fondo sistemare la crema di broccoli, sovrapporre il radicchio stufato e completare con il caprino tagliato a cubetti. Alla fine aromatizzare con un mix di pepi.



You Might Also Like

0 commenti

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design