Spaghetti con vongole e limone tostato

Spaghetti con vongole

Grande fermento in questi giorni: manca poco ormai, una manciata di tempo e si scappa via da qui.
Non ci allontaniamo troppo, ma il cambio è abbastanza radicale.
La casa che ci ha accolto per otto anni ha bisogno di un re-styling di un certo peso, e cosa combiniamo? invece di cercare una tipologia simile - cascinale veneto del 1500 -  viriamo da tutt'altra parte e troviamo un loft da organizzare e reinventare. Visto e piaciuto.
Quando l'amore scatta a prima vista, non c'è niente da fare, devi fermarti e concentrarti sulle scelte, i pentimenti poi sono terribili: continui a vivere con un senso di perdita struggente e nostalgia per quello che non sará mai e poteva essere.
Grandi volumi avevo e così li ritrovo...almeno quello resta invariato.


Ma troppe cose accumulate nel tempo non ci vogliono lasciare:
cose utili (piatti per 50 persone?) cocotte e cocottine (circa 30) bicchieri, bicchierini, coppe, tazze, tazzone (mai contate) 5 scatole di stoffe varie, stecchini, cannucce, contenitori di latta, 4 scatole per nastri e perle, box con pennelli, colori acrilici, a olio, tempere, acquarelli, tele e cartoncini. E libri, libri e ancora libri...ma anche riviste e ritagli: un delirio!
Poi tutto il resto: abiti, scarpe, coperte, piumini, lenzuola, asciugamani, attrezzatura per la montagna, per il mare, detersivi e cosmetici. Tutto va infilarsi nella casa nuova.
Anche il gatto e il suo corredo.

Tra una cucina da smontare, ripensare e ricollocare, lo slalom tra gli scatoloni, pennelli e colori per gli ultimi ritocchi sparpagliati in giro,  con  due pentole non ancora imballate riesco a sopravvivere senza essere costretta a mangiare fuori tutti i giorni o peggio a nutrirmi solo di cibi pronti.

Una pasta si puó ancora fare. Dolci e dessert possono aspettare tempi migliori.

SPAGHETTI CON VONGOLE E LIMONE TOSTATO
x 2 persone

180 gr. di spaghetti
500 gr. di vongole
2 spicchi d'aglio
1/2 peperoncino
1/2 bicchiere di vino bianco 
olio extra vergine di oliva
pepe
buccia di 1 limone non trattato


Grattugiare la buccia di limone su di una placca e far tostare in forno circa 20 minuti a 80°.
In una pentola versare l'olio, l'aglio tagliato a fettine, il peperoncino spezzettato e far soffriggere velocemente. Unire le vongole, mescolare bene, aggiungere il vino bianco e cuocere circa 5/8 minuti a coperchio chiuso, fino a quando le vongole si saranno aperte. Senza coperchio, poi, a fuoco vivo, ridurre il succo di cottura.

Cuocere la pasta al dente, scolarla sulla pentola contenente le vongole e condire bene mescolando. istemare sui piatti di servizio e completare con il limone tostato e pepe macinato fresco.

You Might Also Like

9 commenti

  1. Beh cara, complimenti sia per la ricetta sfiziosa che per la voglia di preparare piattini succulenti in pieno fermento traslocativo ^_^

    RispondiElimina
  2. Emanuela...almeno mi tiro un pò su...non ho più forze, ma manca poco:))

    RispondiElimina
  3. Allora, ricettina fantastica, semplice ma molto gustosa! poi, che dire del trasferimento? progetto interessantissimo, loft, spazi aperti ed enormi, più spazio per cocottine, pentole piatti e chi più ne ha più ne metta!
    buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Brava, come sempre, anche di più.
    Ricetta buonissima.
    La faccio anch'io spesso, non molto dissimile.
    Quando la fortuna mi assiste aggiungo delle arselle o dei filetti di triglia che scotto sul fondo del piatto prima di impiattare.
    Tu, comunque, Sei Una Forza della Natura.
    Buon trasloco e migliore estate. A presto.

    RispondiElimina
  5. Una pasta buonissima! Proprio stamattina mi sono svegliato con la voglia di pasta con le vongole!

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  6. Ciao Alex, mi ha fatto sorridere il tuo post: sono reduce da un trasloco e da un mese stiamo facendo slalom tra gli scatoloni! Non finiremo più però i traslochi e le nuove esperienze mi piacciono troppo :)
    Vedrai che vi troverete benissimo anche nella casa nuova ;)
    Ps: anche noi abbiamo traslocato con Nala (la nostra gattina), i primi due giorni sono stati terribili ma adesso si diverte un sacco ;)

    Ps Ps: con la pasta mi hai dato l'idea per stasera ;)

    RispondiElimina
  7. Misswant... É quello che mi fa paura: avendo più spazio non avró freni e riempiró la casa u'altra volta di cose che poi non useró mai:((

    RispondiElimina
  8. Uh che bello! Faticoso...ma un cambio casa è sempre qualcosa di speciale!

    RispondiElimina
  9. Unknown...non è che stai esagerando con i complimenti? grazie però!! a volte aggiungo anche dello sgombro fresco oppure la bottarga...proverò sicuramente con le triglie anche per la nota di colore che alla vista non guasta mai:))
    Marco...non resta che mettere su l'acqua e preparare il sughetto...adoro questa pasta!!
    Valentina...da un lato sono elettrizzata dall'altro il caos, il troppo lavoro mi deprimono. Ma meglio pensare in positivo, sempre:)) ah la mia gattina Milly, già adesso sembra preoccupatissima (sta perdendo i suoi spazi) da tra qualche giorno spero che la nuova casa possa piacere anche a lei:)
    Marta...hai ragione!! è l'entusiasmo che alimenta il tutto, altrimenti sarei già morta

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design