martedì 30 aprile 2013

Canederli ripieni di fragole e salsa al rabarbaro

IMG_7168

E' un via vai continuo...e la cucina ne risente, la trascuro, le dedico poca attenzione e tempo. 
Poi mangio ogni giorno in verità, ma spesso in giro e poco a casa come vorrei. Qualche mezz'ora qua e là la trovo come tra il ritorno dall'Austria e la partenza per Napoli ad esempio, in pochi minuti sono riuscita anche a preparare un dolce al piatto, semplice e abbastanza comune al di là delle Alpi, come piccolo ricordo gastronomico da riportare a casa.
Gli ingredienti sono tutti facili da avere in casa in questa stagione, il rabarbaro un pò meno, ma si può anche omettere senza che la preparazione ne risenta troppo.

Canederli ripieni di fragole e salsa al rabarbaro
x circa 8/9 canederli
250 gr. di ricotta (come variante ho utilizzato ricotta di pecora)
20 gr. di burro morbido
1 uovo intero
35 gr. zucchero semolato
130 gr. di pangrattato
10 fragole 

x l'impanatura ai pistacchi
50 gr. di pangrattato
30 gr. di pistacchi tritati
20 gr. di zucchero semolato
20 gr. di burro
1 pizzico di cannella

x la salsa 
3 stecche di rabarbaro*
200 gr. di succo di mela 
2 cucchiai di zucchero
60 gr. di fragole
* sostituire il rabarbaro con 100 gr. di fragole. In totale le fragole saranno 160gr.

Preparazione dei canederli:
Asciugare la ricotta all'interno di un telo di cotone, premendo ed eliminando più liquido possibile.
In una ciotola riunire tutti gli ingredienti, a parte le fragole, e mescolare per amalgamare bene. Lasciare riposare l'impasto a temperatura ambiente per circa 20 minuti.
Con le mani formare delle palline di impasto (circa 40/50gr. cad) appiattirle leggermente, appoggiare una fragola intera (già lavata e pulita) e avvolgerla completamente con l'impasto.
Cuocere i canederli in acqua bollente (aggiungere all'acqua un pizzico di sale e uno di zucchero). Quando saliranno a galla prelevarli con un mestolo forato e adagiarli su di un piatto ad asciugare brevemente. 

X l'impanatura:
In una padella antiaderente versare tutti gli ingredienti e far dorare lievemente.
Rotolare i canederli già cotti nell'impanatura. Tenere da parte.

X la salsa di rabarbaro-fragole. 

Tagliare le stecche di rabarbaro in pezzetti di circa 1cm. In un pentolino versare il succo di mela e lo zucchero e cuocere 2/3 minuti. Aggiungere le fragole tagliate a fettine e continuare a cuocere a fuoco dolce fino ad ottenere una salsa leggermente gelatinosa.

Adagiare sui piatti di servizio 2 canederli a porzione e completare con la salsa ancora calda.

5 commenti:

Valentina Marangoni ha detto...

Ciao Alex, che bella idea! :) E poi con il rabarbaro ^_^ devono essere buonissimi!
Complimenti

Alex ha detto...

Valentina...grazie!!! davvero buoni e la ricotta li rende anche leggeri:)

maia ha detto...

Che meraviglia!!!

Rosy ha detto...

Sempre particolari le tue ricette :)

Alex ha detto...

Maia...sono facilissimi da fare, sto giá pensando ad alcune varianti:))
Rosy...grazie, sei gentilissima!!