Mousse fondente leggera e gelatina di pere

Mousse leggera al cioccolato fondente e gelatina di pere

Niente torte questa volta e neanche i soliti biscottini da accompagnare al vino.
È un rito ormai che ricorre da tempo, quando ci incontriamo dopo cena con gli amici, il dolce lo porto io.
Perché la golositá é infinita, e resistere ad una soffice mousse é impresa ardua, per tutti.
Tempo non ne avevo tantissimo per elaborare una mousse da taglio, al bicchiere viene tutto piú facile ( e anche piú sicuro...sfilare l'anello, glassare ecc..non sempre sono in vena).
Niente uova nella mousse (né pate-á-bombe né meringa italiana)...anche la gelatina é utile per creare struttura. È veloce da preparare, quindi ve la consiglio davvero.



MOUSSE FONDENTE LEGGERA E GELATINA DI PERE
X 6-8 bicchieri
gr.140 latte
gr.280 di panna liquida
gr.175 di cioccolato fondente 64% Valrhona
gr. 2 di gelatina

Bollire il latte e sciogliere la gelatina reidratata (e strizzata). Sciogliere a bagno-maria il cioccolato, trasferirlo in una ciotola e versare a filo la miscela latte-gelatina, mescolando con una spatola in silicone premendo al centro della ciotola per creare un'emulsione. Alla fine aggiungere la panna semi-montata incorporandola con una spatola con movimenti ampi dal basso verso l'alto. Versare nei bicchieri e far rapprendere in frigorifero almeno 3 ore.
Con poca mousse avanzata formare dei nastri (con la sac-á-poche) su di un piattino e porre in congelatore.
Quando i nastri saranno perfettamente congelati utilizzarli come decorazione a bicchiere finito.

Gelatina di pere *
gr.300 di crema di pere di Corrado Assenza (ricetta qui)
1 cucchiaio di zucchero
0.4 gr. di agar agar

Aggiungere l'agar agar e lo zucchero alla purea di pere  mescolando con un frustino. Scaldare il composto e portare a 80°. Lasciar intiepidire e versare la gelatina di pere sulla mousse al cioccolato ormai solidificata.

Completare con i nastri di mousse congelati e spezzati e pezzetti di frutta fresca. (ho usato frutto della passione disidratato)

*la gelatina di pere puó essere sostituita con altra frutta a piacere. Ad ottobre ho replicato la crema di pere di Corrado Assenza, dopo il corso con lui, ho sigillato sottovuoto (con Takaje) e congelato.

Mousse fondente leggera e gelatina di pere

You Might Also Like

8 commenti

  1. Mmmm che bontà.. me la segno e proverò!!!

    Not Only Sugar

    RispondiElimina
  2. Sara...davvero, è supergolosa:))

    RispondiElimina
  3. Ciao! uffa non riesco a iscirvermi al blog con my yahoo... perchè????? sono 3 giorni che ci provo e mi riscontra sempre un errore... ti è già capitato per caso? oppure posso seguirti via mail?
    non posso perdermi le tue delizie! :-)

    RispondiElimina
  4. una preparazione eterea, la replico appena i miei alberi da frutta produrrano

    voglio infatti assolutamente usare le meravigliose pere non trattate del mio frutteto e non quelle "compere", per dare il giusto livello a questa meravigliosa preparazione

    Che dire Alex, hai una gran bella cifra.

    RispondiElimina
  5. Elena...non mi é mai successo, o meglio nessuno mi ha fatto notare questa difficoltá, prova a cliccare in alto su Feed, dovresti ricevere gli aggiornamenti in automatico. È grazie x i complimenti, sei troppo gentile:))
    Fabiola...puoi usare altra frutta, quella che piú ti piace abbinata al cioccolato ad es. banane, lamponi, fragole anche non trasformate in gelatina, una semplice purea di frutta con questa mousse leggera sta sicuramente bene:))

    RispondiElimina
  6. Grazie per questa meravigliosa ricetta, è davvero facile e soprattutto delizioso. Io sicuramente provare.
    Grazie ancora!


    voyance gratuite par mail ; voyance par mail

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design