Fritto-non-fritto...si può fare! con Airfryer


Il fritto non fritto. 
Non é un gioco di parole, e non é neanche qualcosa ad imitazione del "bollito non bollito" o del  "cotto  non cucinato". Si tratta semplicemente di una frittura ad aria...(niente di molecolare quindi) che si avvale di uno strumento-macchina-elettrodomestico Airfryer della Philips.
È arrivato a puntino nella mia cucina, proprio mentre tra luglio e agosto impazzavano temperature sahariane.
Ho preparato varie cose (alcune non fortografate ahimé) tra cui zucchine, melanzane, sardine impanate, wienerschnitzel, chips di patate, chips di polenta, patate non-fritte per le serate barbecue in giardino, polpette di vario genere...
Ne sono entusiasta. Occupa poco posto sul piano di lavoro, non SCALDA l'ambiente, é facile da pulire e semplicissimo da usare!!

Sará sufficiente ungersi le mani con dell'olio extravergine di oliva e "accarezzare" le verdure, la carne e tutto quello che si ha voglia di mangiare e poi sistemare nel cestello della macchina, regolare la temperatura in base all'alimento e i minuti consigliati, per una cottura leggera e croccante.


Le chips di polenta si ottengono in un attimo: stendere su carta forno qualche cucchiaio di polenta morbida, allargarla con il dorso di un cucchiaio e sistemare il tutto sul cestello dell'Airfryer...5 minuti e qualcosa di super-croccante è pronto!


Sardine impanate e fritte-non-fritte!!

IMG_5587

 Pomodori confit: pizzico di zucchero, sale, pepe, peperoncino, aglio ed erbe provenzali...poi si pelano in un secondo!!


 Zucchine, ma anche melanzane per una parmigiana light


 I peperoni vanno inseriti "nature" e dopo 20 minuti sono pronti da spellare in un attimo.



Grande successo in cucina, soprattutto tra gli ospiti, che increduli si sono "lanciati" su questi fritti-non fritti senza sensi di colpi post-cena!!


Ricette elaborate in collaborazione con Philips Airfryer

You Might Also Like

8 commenti

  1. ciao, mi dai un paio di info? che temperatura raggiunge quando "inforni"? la ventilazione da cosa è indotta, da una ventolina? sono andata sul link ma non ho chiarito i miei dubbi
    grazie mille

    RispondiElimina
  2. Ma dai, curiosissimo e, a quanto pare, utilissimo.

    RispondiElimina
  3. MMMMM......nelle cucine professionali ci sono strumenti, ed anche forni che adempiono a questa funzione.
    Non solo si unge il prodotto, ma lo si vaporizza abbondantemente.
    Il risultato è accettabile, il sapore è buono, la comodità è certa, ma diciamo che avendo a mezzo metro la friggitrice in funzione tutto il giorno continuo a costatare una certa differenza fra un'acciuga fritta e una "quasi fritta"!!!
    Allo stesso modo ci sono programmi per cuocere la pasta senza farla cuocere in acqua, la si inforna con un preciso quantitativo di liquido che la reidrata....non sto neanche a dirtelo......non si avvicina neanche ad un risultato discreto:((

    Molti auguri, sia fritti che non!!

    Fabiana

    RispondiElimina
  4. Fabiola...la temperatura la decidi tu in base al tipo di alimento.
    Lory...si davvero,,,sono davvero soddisfatta dei risultati ottenuti
    Fabiana...beh certo nelle cucine professionali puoi contare di attrezzature che in casa non te le sogni nemmeno. Alcune cose professionali le ho (vengono dall'ex- ristorante del marito)ma la friggitrice non sono riuscita a farcela stare. Questa macchina mi é stata davvero utile nelle giornate torride...le sardine fritte peró hanno stupito non poco sia me che gli ospiti:)

    RispondiElimina
  5. Posso avere tempi e temperatura per i pomodori confit? Che tipo di pomodoro usi?

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design