Carbonara ai pepi

Carbonara ai pepi

Quando sono sola in casa chissá come mai, mi ritrovo sempre in cucina, attratta da quel luogo come se avesse una calamita. Non mi serve frugare in dispensa, non devo correre da una parte all'altra della casa per apparecchiare la tavola ed allestire quasi un istant-movie con scenografie e comparse.
Poche cose, ma tutte protagoniste:  il frullatore scintilla desiderio, la bilancia nasconde ancora quel grammo di farina di quella torta li...le pentole ammiccano dagli scaffali una sull'altra in attesa del loro turno di cottura.
Ah beh il frigo poi, se ne sta bello panciuto in bellavista, soddisfatto e felice di raccogliere e avere cura degli ingredienti più delicati.
Basta poco no? Anche un piatto di spaghetti, e se  é bello "tosto", ancora meglio.
Sará poi che un sugo cosí lo preparo ogni tanto e mai per me sola, perché ogni volta mi frulla per la testa che sia da gustare in compagnia e che necessiti di una condivisione quasi ammiccante.
Variante dell'ultimo minuto? Una manciata di pepi, misti, vari e colorati!!

CARBONARA AI PEPI
x 1 persona

90 gr. di spaghetti di grano duro
1 tuorlo d'uovo
3 cucchiai di parmigiano reggiano
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva
1 cucchiaio di pepi misti *
1 fettina di guanciale

*pepe tellicerry, sarawak, pepe lungo, pimiento, sechuan, rosa, verde e bianco
(ho preparato un macinino con tutte le varietá cosí é pronto per ogni occasione)

Con l'aiuto di una forchetta sbattere il tuorlo e il parmigiano all'interno di una ciotola. Versare a filo un cucchiaio d'olio e creare un'emulsione setosa. In una padella rosolare il quanciale tagliato a pezzetti.
Cuocere la pasta la dente, scolarla e versarla nella padella contenente il guanciale (riaccendere il fuoco sotto la padella!) mescolare e versare l'emulsione tuorlo-parmigiano. Amalgamare bene ed aggiungere il cucchiaio di pepi misti macinati.   

You Might Also Like

9 commenti

  1. in compagnia si possono fare mugugni di approvazione e sentirsi più felici insieme!

    RispondiElimina
  2. Mi piace molto questa tua originalissima versione della carbonara. E mi è piaciuto leggere quello che hai scritto.

    RispondiElimina
  3. Pepi al plurale, eh?
    Chapeau

    (come in un vecchio Carosello: "Sissi', sembra facile fare una buona carbonara")

    RispondiElimina
  4. ma sei un genio, mai pensato di mischiarli tutti!!

    ;)

    ciao loredana

    RispondiElimina
  5. Roberta...parole sante!!
    Acquolina...in compagnia é una pasta che mette tutti d'accordo:)
    Celeste...grazie, sei davvero gentile
    Corrado...mi sono ispirata alla salsa ai pepi di Max Alajmo (l'ho provata sulla battuta di fassona...divina!!)cosí, tante varietá di pepe tutte insieme le uso spesso. Sulla pasta è la prima volta...ma giá penso alla cacio e pepe...
    Loredana...un tempo ne mischiavo un paio (nero e rosa ad esempio) ma tutti insieme sono strepitosi!

    RispondiElimina
  6. uso sempre anch'io un mix di pepi in cucina, molto più profumato e protagonista del singolo pepe, poi son gusti eh.
    Sulla carbonara che te devo dì, mi hai aperto lo stomaco ;-)

    FRANCESCAV.com

    RispondiElimina

  7. Ottima ricetta,è da favola,,,,,,,.
    Lisa

    RispondiElimina
  8. Francesca...adoro tutti i vari tipi di pepe...tutti insieme e su alcuni piatti trovo che profumi e aromi siano come amplificati:)
    Lisa...gentilissima!! (e nonostante l'ora tarda...beh ne mangerei un piatto moooolto volentieri)

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design