Bigoi in salsa (come Venezia comanda)

Bigoi in salsa
Semplice, semplice. Un piatto legato a ricordi d'infanzia e sapori di casa ben definiti. Non solo da consumare alla vigilia di Natale, come tradizione richiede,  ma ogni volta che ne abbiamo voglia. Come il pane, come la polenta, lo spezzatino, le sarde in saor, il baccalá. A parte certe verdure e certi pesci legati alla stagionalitá, nella cucina veneziana molti piatti sono presenti sulle tavole tutto l'anno. È il caso dei bigoi in salsa. Buoni d'estate come d'inverno. Buoni sempre. Ecco perché a casa mia questa preparazione viene consumata piú volte durante l'anno.
Un tempo i bigoi venivano preparati con un torchio speciale (bigolaro), oggi si utilizzano i bigoi di Bassano del Grappa o uno spaghetto relativamente grosso (spaghettone)

BIGOI IN SALSA
x 4 persone
400 gr. di bigoi de Bassan
6 sarde sottosale
1 cipolla bianca
sale
pepe
olio extra vergine di oliva

In una padella versare qualche cucchiaio di olio extra vergine di oliva. Aggiungere la cipolla tritata finemente, salarla e stufarla dolcemente facendo attenzione che non prenda colore,
Pulire le sarde (eliminare le squame e la lisca) tagliarle a pezzetti e aggiungerle alle cipolle stufate. Continuare la cottura e mescolando con un mestolo di legno, spappolare completamente le sarde. Alla fine si otterrá una crema omogenea. 
Cuocere i bigoi e scolarli al dente. Condirli con la salsa e completare con pepe nero macinato fresco.
Niente formaggio e niente prezzemolo, please!!
Panni stesi

You Might Also Like

6 commenti

  1. Questa ricetta mi è piaciuta molto. Una parte di me è veneziana ed è una parte delle mie origini che mi ha sempre affascinato... cosi oggi leggerti mi è piaciuto ancor più del solito. Complimenti, fai sempre cose fantastiche. Ti aspetto da me se ti va.

    RispondiElimina
  2. ciao, mio fratello ha vissuto a Venezia per tutto il tempo dell'università e io adoravo andare a trovarlo, benezia è così caratteristica e suggestiva...e questi bigoi sembrano squisiti, non li ho mai assaggiati quando sono andata là. ciao e buona giornata

    RispondiElimina
  3. ...scusa per il "benezia", ahahha

    RispondiElimina
  4. Diana...grazie, è una ricetta facile facile, ma per "noi" veneziani è un piatto del cuore, vero?
    celeste... la prossima volta che sarai a Venezia non dimenticare di ordinare questo piatto:))

    RispondiElimina
  5. Ciao di nuovo! Ho un premio per te, passa a ritirarlo, io ti aspetto. A presto

    RispondiElimina
  6. ottimi! e niente formaggio , perfettamente d'accordo! :)

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design