Mousse rabarbaro e fragole

Mousse rabarbaro-fragole
Il periodo é questo, se parliamo di stagionalitá. Per quanto riguarda la reperibilitá, il discorso é un'altro.

In Italia non ha mai "sfondato" anche se ora sembra salire tutte le hit-parade del gusto-gastro-fighetto.
Ci si deve spingere un pó al Nord per trovarlo nei mercati (Bolzano e zone collaterali) o si zompa di là delle Alpi per ritrovartelo intorno ad ogni angolo o bisogna farne a meno, amen. Animata da scarso acquisto compulsivo, negli anni della mia permanenza in suolo germanico, l'ho acquistato un paio di volte, per ricacciarlo sempre nei vasi a mó di confettura.
È buono? che sapore ha?...sono le domande piú frequenti.
Personalmente amo l'aciditá che regalano certi ingredienti, specialmente se poi questa caratteristica trova riscontro in abbinamenti ad hoc (vedi lampone/cioccolato- fragole/panna- mela renetta e foie gras ecc...) e corrispondenza nell'impatto gustativo finale.
E il rabarbaro é  acido. Ma buono. Ed eclettico. Visualmente elegante.
Abbianamento classico (e magari scontato) con fragole e panna: libidine e freschezza.

Delle varie cose preparate pubblico questa, per semplicitá e velocitá di esecuzione.
MOUSSE RABARBARO E FRAGOLE
x la mousse
250 gr. di rabarbaro
100 gr. di fragole
1/2 bicchiere di vino bianco
0,6 gr. di agar-agar
6 cucchiai di zucchero semolato
vaniglia in bacche
200 gr. di panna fresca
Lavare e tagliare a cubetti il rabarbaro e le fragole. Cuocere a fuoco dolce con il vino. Aggiungere lo zucchero, la vaniglia e continuare la cottura fino a che la frutta sará completamente ammorbidita. Passare al colino e aggiungere l'agar-agar al composto ormai freddo. Riporre sul fuoco e portare a bollore. Spegnere e lasciar intiepidire. Versare la crema di frutta sulla panna semimontata ed incorporare bene con una spatola.
x lo streußel
gr. 50 burro morbido
gr. 75 farina
gr. 50 zucchero
1 presa di sale
Impastare brevemente tutti gli ingredienti. Formare un panetto e congelare.
Grattugiare con la microplane lo streussel congelato sopra un foglio di carta forno, creando uno spessore di 1 cm circa. Cuocere in forno a 140° per 7 minuti. Spezzare a cubetti.
x i "ricci" di cioccolato
100 gr di cioccolato fondente (64%) temperato
Prelevare con la punta di un coltello una "noce" di cioccolato e strisciarla su di un foglio di acetato, creando una forma a foglia piatta. Coprire la superficie con un'altro foglio di acetato e far raffreddare fino a completa cristallizzazione.
per ottenere delle foglie incurvate far raffreddare all'interno di una forma ondulata (ho usato lo stampo in metallo per le baguette).

Composizione:
Sistemare sul fondo dei bicchieri lo streußel spezzettato. Versare la mousse fino a 2/3 cm dal bordo e completare con le foglie di cioccolato. Porre in frigorifero a rassodare (4 ore) e servire aggiungendo una fragola fresca per ogni bicchiere.
Facoltativo: per arricchire ancor di piú questo bicchierino, adagiare sulla superficie una quenelle di gelato alla vaniglia.

You Might Also Like

7 commenti

  1. C'è chi lo ama e chi lo odia (al di là delle mode). Fa' parte dell'infanzia di mia madre e adesso piace anche a me. la tua mousse deve essere deliziosamente leggera! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. che meraviglia,fresco,colorato,molto estivo!!

    RispondiElimina
  3. Il rabarbaro e' anche buonissimo aggiunto a fiori di bosco in marmellata. Faccio spesso una crostata con il rabarbaro (puoi trovare la ricetta in inglese nel mio blog).

    Dovresti trovare una cara persona che ha un angolo di giardino da prestarti. Il rabarbaro cresce molto facilmente, ma devi trovare la varieta' giusta, con i gambi rossi. Mio padre ha una pianta nel suo giardino di Venezia, ma non so come la usi, quando saro' in visita in Giugno provero' a rubarne un po'.

    Buonissima la mousse!

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia!!! che coloriiiii!
    Mi piace un sacco! bacioni

    RispondiElimina
  5. Muoio di curiosita'...
    Bellissima preparazione :)

    RispondiElimina
  6. Edda...é vero...é uno di quegli ingredienti assolutamente si, o assolutamente no. La mousse é davvero leggerea e fresca!!
    Mirtilla...grazie, un piccolo desseert che mi é piaciuto molto
    Laura...l'anno scorso lo avevo piantato in giardino all'inizio i gambi erano molto rossi...poi sono sbiaditi e diventati verdi, ma il sapore é rimasto quello (meno male)
    Titti...approvo il tuo entusiasmo!!
    Corrado...allora buttati e ...provalo!

    RispondiElimina
  7. Alex, dovrebbe ricrescere allora.

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design