Tagliatelle al caffé, capperi e crema di parmigiano

Tagliolini al caffé con capperi e crema di parmigiano
Ho voluto rifare questa pasta. Assolutamente.
Dopo avermi deliziato con un meraviglioso piatto un anno fa, dove gli stessi ingredienti erano declinati in versione risotto. Nello stesso luogo ho assaporato la pasta al caffé e tutto il resto.
Replicare é stato un obbligo. 
Farina, caffé, uova...i tagliolini velocemente ad essiccare sul telo... il sugo? improvvisazione (la ricetta mi manca)
L'insieme? Vellutato ed intrigante. 
Sembreranno strani capperi e caffé insieme...eppure....non storcete il naso, non lo ha fatto mia suocera legata a ferree tradizioni, anzi si é concessa un bis.

TAGLIOLINI AL CAFFÉ, CAPPERI E CREMA DI PARMIGIANO
x 4 persone

170 gr. farina 00
50 gr. semola rimacinata di grano duro
30 gr. manitoba
1 uovo intero
1/2 tazzina di caffé forte
caffé solubile in polvere 1/2 cucchiaino
1 pizzico di sale
2 cucchiai di capperi sotto sale
4 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
1 fettina di burro
1 cucchiaio di farina 00
acqua
sale, pepe
1 pezzetto di burro per la padella dove andranno saltate le tagliatelle.


In una tazza sciogliere il caffé solubile nel caffé ancora caldo. Raffreddare.
Impastare le farine con l'uovo ed il caffé ed il sale.
Lasciare riposare l'impasto per mezz'ora a temperatura ambiente coperto con un telo.
Trascorso il tempo di riposo tirare la sfoglia sottile e ricavare le tagliatelle. (a mano arrotolando la sfoglia, o con la macchinetta per la pasta). Stendere le tagliatelle, precedentemente spolverate di farina di semola,  su di un telo e farle asciugare brevemente
Mettere in ammollo i capperi e liberarli dal sale. Asciugarli e tritarli grossolanamente. Tenere da parte.
In un pentolino sciogliere il pezzetto di burro, aggiungere la farina e mescolare. Versare l'acqua e sempre mescolando ottenere una crema vellutata abbastanza liquida. Aggiungere il parmigiano grattugiato, aggiustare di sale e pepe e tenere al caldo.
Cuocere le tagliatelle, scolarle e saltarle brevemente in padella con un pezzetto di burro.
Presentazione del piatto:
Sisteamre la cream di parmigiano al centro dei piatti all'interno di un coppapasta, adagiare le tagliatelle arrotolate a nido e completare con i capperi tritati.

Tagliolini al caffé con capperi e crema di parmigiano

You Might Also Like

12 commenti

  1. che bontà! E' da provare assolutamente. Buona domenica

    RispondiElimina
  2. hai perfettamente ragione il caffè nei piatti "salati" dà un gusto intrigante. queste tagliatelle devono essere squisite!
    Complimenti
    Buona giornata
    Cristina

    RispondiElimina
  3. questa te la copio subito!!

    buon weekend!

    RispondiElimina
  4. Capolavoro, e' l'unica parola che mi viene in mente.
    Tagliatelle intriganti: quanto si sente il caffe'?
    Crema di parmigiano libidinosa (ancora, e' l'unica parola che mi viene in mente).

    RispondiElimina
  5. Grande Alex!!
    Sai cosa ha detto Marco? Belloooooo!!!!
    Ehm quando me le prepari? eheheh

    RispondiElimina
  6. particolarissime queste tagliatelle!!!

    RispondiElimina
  7. Come fai a conquistare la mia attenzione costantemente?
    A volte occorre osare e non avere pregiudizi negli abbinamenti e data la tua presentazione assaggerei senza indugio :-)

    RispondiElimina
  8. Mi ispirano molto. Ci provo ma con gli stringozzi che sono la mia passione, sostituirò poco albume con il caffè. Grazie

    RispondiElimina
  9. Lea...provali, ci conto!!
    Cristina...il caffé lo adoro!!! lo userei ovunque (anche con anice stellato é una bontá)
    Maia...bene!!
    Monica...presto, presto...organizziamoci con calma
    Corrado...il café si sente, ma essendo amaro non disturba, anzi. In pratica gli stessi ingredienti del mitico risotto in versione tagliatella. Provali...te li consiglio davvero!!
    Twostella...il piatto é semplice....eppure conquista, conquista
    Fabiola...fai una pasta sottile, gli ingredienti devono essere ben dosati, la tagliatella diventa un veicolo delicato

    RispondiElimina
  10. In effetti dosare il caffè nella pasta degli stringozzi non è banale.
    Quasi quasi o applico alla lettera la tua ricetta o dirotto il tutto verso l'anice stellato in purezza (i tuoi eccellenti bigoli con cipolla capperi e anice stellato sono stati anche serviti con gran successo ad una mia cena domenicale). In quest'ultimo caso mantecherei bigoli con il burro e l'acqua di infusione dell'anice

    RispondiElimina
  11. Ci conto eh!
    ma se vuoi lasciarti andare con qualche altra sperimentazione...beh io non mi facio problemi! eheheh
    Buona serata carissima

    RispondiElimina
  12. Mamma, se non fatto storcere il naso alla suocera, ti stimo ancora di più! :D :D :D

    Buonissime le tagliatelle al caffè, e l'abbinamento col parmigiano è perfetto, Alex, brava. :)

    Un bacio,
    Babi

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design