Zabaione al barolo chinato con fragole fresche

Fragole con zabaione al barolo chinato

Certe cose nascono veramente dal caso. Nascono soprattutto quando arriva gente a cena quasi senza preavviso e ti devi inventare qualcosa di veloce, appetitoso e che soddisfi tutti.
Per fortuna la mia dispensa é sempre super-fornita, specie di quelle cose "furbe" che ti salvano in situazioni di emergenza.
Il problema peró é l'argomento dessert. Mi mancavano proprio i tempi "canonici" per confezionare qualcosa di decente: mousse e semifreddi necessitano di tempi di riposo prolungati, e altri dolci più "secchi" non mi ispiravano proprio per niente.
E il caso ha voluto che dalla pila-giurassica di libri e riviste che coabitano sul mio comodino, salti fuori un vecchio numero di Gran Gourmet dove tra le prime pagine veniva trattato lo zabaione in tutte le sue espressioni: vita, morte e miracoli di un classico di sicuro successo, dalla ricetta classica alle varie elaborazioni operate nel tempo.
Solo la lettura dell'articolo e la visione delle foto ha provocato una certa salivazione e la voglia di rifarlo al piú presto.
Ecco, allora ringrazio chi si é autoinvitato a cena.

ZABAIONE AL BAROLO CHINATO E FRAGOLE FRESCHE

X 4 PERSONE
4 tuorli
150 gr. di zucchero
100 cl di barolo chinato
1 cestino di fragole

Con una frusta montare a spuma tuorli e zucchero in una casseruola dai bordi piuttosto alti. Porre su fuoco leggerissimo, aggiungere il barolo chinato e continuare a battere il composto senza smontarlo, ma cercando di inglobare piú aria possibile. (Utile per questa preparazione, puó essere la cioccolatiera bagno-maria, che elimina il rischio della coagulazione dell'uovo)

Fragole con zabaione al barolo chinato
Puó essere servita calda con dei biscotti in accompagnamento (meglio in inverno) o leggermente tiepida da abbinare a della frutta fresca. In questo caso tagliare le fragole a fettine e sistemarle sul fondo dei bicchieri, versare lo zabaione e completare con altre fette di fragola tagliate piú spesse. Aggiungere qualche cialda o biscotto. Ho usato dei pezzetti di meringa al pistacchio che hanno dato la nota croccante necessaria a completare il tutto.
Oltre al Marsala e al barolo chinato che ho usato, si abbinano molto bene anche altri vini come Madera, Porto, Passito.

You Might Also Like

28 commenti

  1. Eccolo!!! Visto si Flickr, atteso alla pubblicazione.
    Per le meringhe sono negato, ma se trovo la ricetta di crackers alle nocciole ce li accompagno: sara' uno dei miei dessert preferiti quando c'e' gente a pranzo.

    RispondiElimina
  2. caspita che buono! io adoro lo zabaione!!!! è sicuramente da fare!

    RispondiElimina
  3. Mai provato con lo champagne?
    io propongo spesso lo zabaione con champagne rosè e panna semimontata... vedrai che ti ricorderai di me!!!

    RispondiElimina
  4. Corrado...che ricordi lo zabaione!!! Sará anche un "classicone" ma ha un suo nobile perchè. La meringa l'ho sperimentata con l'ovoneve (Fanella insegna)ottima resa!!
    Ely...buono sí...abbiamo leccato le coppe!!
    Cassandrina...provo di sicuro con lo champagne, ma la panna? é un extra super gudurioso...

    RispondiElimina
  5. ecco appunto!!
    mi è subito venuto in mente il passito!!!
    la prossima cena sarà zabaione!

    RispondiElimina
  6. Alem...bene, ottimo il passito!!!

    RispondiElimina
  7. complimenti..è spettacolare!!

    RispondiElimina
  8. Fede...da rifare sicuramente, anzi mi attacco un post-it in cucina...aspetto che arrivino le pesche!!!

    RispondiElimina
  9. che posso dire se non .... che meraviglia in qualsiasi declinazione!

    ciao

    RispondiElimina
  10. Molto invitante questa coppa, lo zabaione mi piace molto... certo che ha fatto un gandissimo effetto. Mi capita pure a me di tirar fuori certi dessert davvero deliziosi con pochissimi ingredienti frugati nella dispensa, cerco di tenermi sempre pronta ad ogni evenienza...con ospiti improvvisi..chissà magari passero' più tardi io da te ;)

    ps: a proposito conosci Tourrette?...magnifico, io ci saro' la prossima estate ad agosto chissà magari anche tu?

    RispondiElimina
  11. vedi perche' devo imparare a fare uno zabaione, perche' se fosse capitato a me di fare un dolce cosi' su due piedi, mi sarei tenuta ben lontana da una cosa che mi fa un po' paura, essendo sconosciuta :)

    Voto 4 in preparazioni base :P

    Quanta classe ci metti in tutte le cose che fai??? :)

    RispondiElimina
  12. ma che meraviglia!!! Il barolo chinato secondo me è unico, nello zabaione non l'ho mai assaggiato, da testare subito subito!!!

    RispondiElimina
  13. Maia...sei troppo gentile!!!
    Mariluna...conosco bene tutta la Provenza e Tourrette è un posto incantato, ma non solo per le violette,ci sono un paio di negozi davvero originali, come in tutta la Provenza del resto...ogni volta ci lascio il cuore e il portafoglio.Ma ne vale sempre la pena. Ad agosto non so cosa faremo, ma teniamoci aggiornate...:))
    Cibou...non ci credo neanche se ti metti a piangere!!! ma che classe...improvviso come sempre
    Colombina...non lo uso spesso, lo bevo in accompagnamento al cioccolato fondente, ho fatto anche un risotto tempo fa...poi l'ho rivisto da Sara (Qualcosa di rosso)..e ho riesumato la bottiglia
    e devo dire che nello zabaione ci sta proprio bene (sempre piemontesi sono)

    RispondiElimina
  14. Ciao!sono Laura dalla redazione di Blog di Cucina.
    Volevo invitarti a partecipare al primo contest organizzato dal nostro sito “E adesso?!?..come riciclare le uova di Pasqua” a cui possono aderire tutti gli aggregati come te.
    Vieni a scoprire di che si tratta
    Clicca quì

    Ti aspettiamo!

    la Redazione di BdC

    RispondiElimina
  15. Laura....mi spiace non posso partecipare al contest perché non ho uova da riciclare. Le 2 uova di cioccolato preparate da me, sono belle che andate!!

    RispondiElimina
  16. Niente male davvero!
    Deve essere delizioso...ma la cosa più importante facile e veloce da preparare, una di quelle ricette ideali proprio per inviti dell'ultimo minuto.
    Ma la temperatura di servizio? Le hai lasciate in frigo per un pò prima di servirle?

    Nadia - ALTE FORCHETTE -

    RispondiElimina
  17. Quanto mi piace lo zaglione, buonissimo e poi come lo hai presentatao è divino!
    Baci e buona giornata.

    RispondiElimina
  18. che dire, sei la maga del "massimo risultato, minimo sforzo" ! amo il barolo chinato, sigh, ho da poco terminato la mia piccola scorta :-P concordo con te sullo zabaione: un classico che per me non tramonterà mai...

    RispondiElimina
  19. che buono il barolo chinato..una vita che non lo bevo, volgio cercarloe poi proverò questo zabaione stupendo!
    complimenti

    RispondiElimina
  20. Golosissima ricetta e complimenti per il blog molto bello! Ciao

    RispondiElimina
  21. Mariluna...oK
    Nadia...appena tiepido, con la frutta fresca trovo si combini meglio (altrimenti rischi che la frutta si cuocia)
    Betty...grazie!!
    Sara...é grazie a te se l'ho ropescato!!! dopo il tuo post L#ho sistemato in bella vista, davanti a tutte le altre bottiglie!!!
    Terry...mi piace molto anche con il cioccolato...e la bottiglia é quasi finita:((
    Lady Boheme...grazie, sei gentile!!!

    RispondiElimina
  22. Anche la mia dispensa e il frigo hanno dempre quei salvacena dell'ultimo minuto, tipo la colatura di alici. Ma per il dolce just in time solitamente ripiego su cioccolato fondente e al massimo una frolla con qualcosa dentro. Lo zabajone mi piace tantissimo e con il barolo chinato non l'ho mai provato... da fare! Grazie

    RispondiElimina
  23. Lucia...ho anche la colatura di alici(non si sa mai) un pezzetto di bottarga, del nero di seppia congelato...e via andare....e hai risolto "alla grande" una cena last-minute....

    RispondiElimina
  24. Pensa un pò che lo zabaione l'ho assaggiato la prima volta durante il mio viaggio di nozze. Capirai che non può avere che dei bei ricordi! Posso chiederti un favore? Passa a vedere il mio ultimo post, penso che tu mi possa dare dei consigli dato che sei di Venezia. Bacioni e buona giornata

    RispondiElimina
  25. le stesse forchettine che ho anche io!:D
    il barolo chinato l'ho assaggiato una volta..da allora mi tengo lontana che..mi paice troppo...(e l'avevo bevuto con una torta al cioccolat tipo pistocchi....)...
    la prossima volta prova con il moscato di scanzo...

    RispondiElimina
  26. Lo zabaione è una golosità... il barolo chinato, anche... aspetto la fine di maggio e poi questa ricetta voglio proprio gustarla con le fragoline profumate di Tortona...:-)
    Ciao
    Antonella

    RispondiElimina
  27. che meraviglia!!!
    da quando ho visto questa ricetta nn ho smesso di pensarci, deve essere deliziosa!!! lo zabaione al barolo chinato mi incuriosisce molto e così eccomi qui a segnare tutti gli ingredienti per prepararla!

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design