Torta rabarbaro,fragole e marzapane

Tarte fragole e rabarbaro

Fragole e rabarbaro. L'accoppiata è vincente. Ma se ricette di dolci con le fragole ne sono pieni libri, blog, riviste ecc... non si può dire lo stesso per il rabarbaro. In Italia non si trova nei mercati e tantomeno nei supermercati, le riviste di cucina lo ignorano alla grande e chi riesce ad entrarne in possesso deve un pò arrangiarsi. Quando vivevo a Monaco lo si vedeva ovunque (come le patate viola, le patate nere ecc...) e così sfogliando una rivista tedesca ( di moda, pensa un pò) sono "incappata" in un intero servizio sul rabarbaro e l'occhio è "caduto" su questa torta.
In particolare mi è piaciuta una crema ottenuta con marzapane e panna (ho usato ricotta) da spalmare sulla base della torta.
Ho sostituito il rabarbaro fresco con fragole e confettura di rabarbaro preparata l'anno scorso.
In pratica ho modificato parecchio la ricetta originale, ma il risultato é stato davvero super!!

TORTA RABARBARO, FRAGOLE E MARZAPANE
500 gr. fragole
200
gr. confettura di rabarbaro

1
cucchiaio di zucchero

100
gr. di marzapane

100
gr. di ricotta

x la base
150 gr. farina 00
50
gr. farina di mandorle

50
gr. zucchero

125
gr. di burro

1
cucchiaino di lievito per dolci

1
uovo

1
presa di sale

scorza di limone grattugiata

x lo streußel
50 gr. di burro
75
gr. di farina

50 gr. di zucchero
bacche di vaniglia
1
presa di sale

Tarte fragole e rabarbaro

Per la copertura di frutta:
pulire e tagliare a pezzetti le fragole. Cuocerle con lo zucchero e un paio di cucchiai di acqua per 10 minuti. Lasciar raffreddare ed aggiungere la confettura di rabarbaro.
Per la crema di marzapane:
Grattugiare il marzapane, precedentemente tenuto in congelatore per un paio d'ore, unire la ricotta, e mescolare i due ingredienti fino ad ottenere una crema fluida.
Per la base:
Lavorare tutti gli ingredienti con la farfalla dell'impastatrice (o a mano) fino ad ottenere un impasto sodo simile ad una frolla. Stendere la pasta su di una tortiera precedentemente imburrata e riporre in frigorifero per 30 minuti. Trascorso questo tempo cuocere la base in forno a 180° per 10 minuti. Bucare la pasta in più punti con una forchetta, per evitare che si formino delle bolle d'aria.
Per lo streußel:
Ammorbidire il burro e di seguito aggiungere il resto degli ingredienti. Non lavorare troppo la pasta, che alla fine deve risultare sabbiosa.
Dopo aver cotto parzialmente la base, lasciar raffreddare e spalmare con la crema di marzapane e ricotta. Versare la frutta fino a coprire tutta la superficie. Completare con lo streussel sbriciolato sopra la frutta. Cuocere in forno 25/30 minuti a 180°.
Tarte fragole e rabarbaro

P.S. La crema di marzapane è molto dolce e si rivela ideale abbinamento con il rabarbaro. Le fragole sono state cotte solo con un cucchiaio di zucchero (ma si può eliminare) in quanto la confettura di rabarbaro era già zuccherata.

You Might Also Like

18 commenti

  1. Immagino già il sapore di questa crostata ricca, fruttata e un po' nordica. Qui invece rabarbaro a gogo! Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  2. Il rabarbaro è la mia fissazione degli ultimi giorni, l'ho provato solo in uno yogurt e mi è piaciuto molto, ora lo cerco con occhio vigile! Questa torta mi incuriosice molto - l'aspetto è meraviglioso! Appena trovo il rabarbaro (se lo trovo) la voglio provare...

    RispondiElimina
  3. si, me l'immagino buonissima questa torta, il rabarbaro mi sa che arriverà nella biocesta, per cui...
    volevo avvisarti (visto che come sai ho una nuova casa) che per modificare il link nella lista dei blog seguiti con gli aggiornamenti l'indirizzo da inserire è quello dei feed: www.stelladisale.it/feed

    RispondiElimina
  4. Edda...lo so da voi si trova tutto accidenti. Ho "spedito" il marito in Austria per una incursione punitiva (farine, cereali, rabarbaro appunto....)sperem!!
    Gloria...a me piace molto sia fresco che in versione confettura. Con lo yogurt immagino sia buonissimo!!
    Stelladisale...grazie della segnalazione, provvedo!!!

    RispondiElimina
  5. SI infatti il rabarbaro qui c'é e lo compro spesso per farne la confettura...il colore da crudo é bellissimo ma con la cottura penrde un po' e l'aggiunta delle fragole gli dà quellla tonalità giusta oltre che al sapore...adorabile questa crostata che ho letto con molta attenzione la ricetta!!!
    Identica la teglia che ho faticato a trovare!!!

    Buon lunedi' :)

    RispondiElimina
  6. ps: Stella ( se mi permetti Alex) ecco perché non avevo i tuoi aggionamenti...ok prendo nota!

    RispondiElimina
  7. Mariluna...la teglia l'ho comperata a Mentone, costa mooolto meno che in Italia, cosí ne ho comperate di varie misure:))

    RispondiElimina
  8. di la verità che mi hai pensato :-) visto che ero alla ricerca di ricette per utilizzare il rabarbaro!
    segnata :-)
    un abbraccio
    b

    RispondiElimina
  9. Bella ricetta e complimenti per le foto davvero bellissime brava!!sono nuova nella blogosfera ecco un'altro blog da seguire.ciao!!

    RispondiElimina
  10. Wow! Questo è quello che fa per me!
    Adoro il rabarbaro e, come per molti altri prodotti d'eccellenza, non riesco mai a trovarlo in giro.
    Comunque, lasciando perdere eventuali polemiche sui cibi che si trovano comunemente in commercio al dispetto di altri, ti dico che questa torta è bellissima e oso solo immaginare che sapore 'avvolgente' abbia. Me la appunto sperando di trovare presto la materia prima. :)

    Nadia - ALTE FORCHETTE -

    RispondiElimina
  11. è vero, il rabarbaro è proprio una rarità!! l'accoppiata fragole e rabarbaro è deliziosa, l'ho provata per la prima volta da Le Pain Quotidien una settimana fa..:) amore al primo cucchiaino!! e poi trovo il colore di questa crostata davvero irresistibile...:D

    RispondiElimina
  12. Mamma che buona: adoro rabarbaro e fragole insieme, per non parlare delle mandorle.
    Come ci starebbe bene una fettazza ora...

    RispondiElimina
  13. Alex, foto bellissime! Hai ragione sul rabarbaro, in Italia non l'avevo mai visto. Questo fine settimana per la prima volta in vita mia l'ho comprato e ci ho fatto la marmellata con le fragole (next post...) Non sapevo proprio che sapore avesse, mi ha stupito. E la marmellata, e' rimasta di un colore rosso rubino che fa paura.

    RispondiElimina
  14. Babs...già l'anno scorso avevo preparato cose diverse con il rabarbaro, ma non avevo pubblicato nulla, con quello rimasto ho preparato la confettura e mi è stata utile per questa torta
    Nitte...benvenuta allora in questo pazzo mondo blogger!!!
    Nadia...in effetti in Italia non è facile da trovare, al nord delle alpi sì...eppure non è un prodotto autoctono. A volte certi prodotti "girano" perchè se ne parla... nel caso non lo trovassi usa solo le fragole.Secondo me la cosa originale è la cremina che sta sotto!!
    Bed&Breakfast...ora mi sta arrivando del rabarbaro fresco...dovrò inventarmi qualcosa. L'accoppiata con le fragole la trovo riuscitissima!!
    Sarah...guarda la rifaccio solo con il rabarbaro (appena arriverà fresco fresco) così ti so dire il risultato
    Sara...sarà la prossima cosa che farò:confettura di rabarbaro e fragole....troppo buoni insieme!!

    RispondiElimina
  15. Credo che quest'anno rifarò la marmellata di fragole e rabarbaro, è un connubio semplicemente perfetto.
    Amo questo tipo di torta. Semplice, genuina, senza tanti fronzoli.
    E meno male che non ho problemi a reperire il rabarbaro :-)
    Un abbraccio
    A.

    RispondiElimina
  16. Questa la provo non appena trovo questa confettura! Adoro i dolci e di questa non posso farne a meno...

    RispondiElimina
  17. Alex...il rabarbaro a Monaco mi perseguitava...per fortuna mio marito é tornato dall'Austria (ieri) con un bel mazzo di prodotto fresco!!
    Il cucchiaiodoro...forse la confettura é piú semplice da trovare, é ottima sul pane tostato!!!

    RispondiElimina
  18. Un binomio che ho provato molte volte in inghilterra... ora qui decisamente di stagione... e per fortuna ora trovo senza troppi problemi il rabarbaro!!!
    :) da provare!!!

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design