Capesante e midollo al vino rosso. Un piatto per M'illumino di meno

E non poteva mancare anche quest'anno l'appuntamento con la giornata dedicata al risparmio energetico e quindi con i "simpaticoni" di Cirri e Solibello promotori ed ideatori di M'illumino di meno . E risparmio energetico sia, anche in cucina!!
Non mi andava però di preparare un'insalata e tantomeno armarmi di tagliere e coltello e servire pane e salame.
In 5 minuti sono riuscita a preparare questo antipasto/secondo...veloce, saporito ed anche un pò insolito partendo da una versione simile gustata in Provenza qualche tempo fa.

CAPESANTE, SALSA DI CORALLO E MIDOLLO AL VINO ROSSO

Capesante, salsa di corallo e midollo al vino rosso

x 2 persone

4 capesante
olio extra vergine d'oliva
midollo di bue
1/2 bicchiere di vino rosso (ho usato del Lagrein Muri Gries)
fleur de sel
pepe bianco


Pulire le capesante, eliminare eventuale sabbia e le "barbe". Frullare brevemente a freddo con il mixer ad immersione i sacchetti di "corallo"aggiungendo a filo poco olio extra vergine di oliva. Aggiustare con il pepe bianco.
In un padella di alluminio (ottimo conduttore di calore, ideale per le cotture "al salto") cuocere 2 minuti il midollo tagliato a dischetti con il vino. Salare, pepare e tenere da parte giusto il tempo di scottare i medaglioni di capesante qualche minuto per parte.

Presentazione:
Versare su di un piatto piano un paio di cucchiai di crema di corallo. Adagiare le capesante sopra la crema sormontate dal midollo. Completare con qualche goccia di vino rimasto nella padella e spolverare con il fleur de sel.

You Might Also Like

7 commenti

  1. un sorriso per te :-)
    piatto superbo.
    come sempre!

    RispondiElimina
  2. Un piatto da veri chef!!! Complimenti...davvero buono...un bacio

    RispondiElimina
  3. QUESTO, e' un antipasto elegante!
    Anche saporito e ben presentato.
    (ho continuato a guardarlo per un po'... Si capisce che mi ha incantato?)

    RispondiElimina
  4. Babs...grazie...ho un debole per i piatti di mare...
    Luciana...non esageriamo eh??
    Corrado...addirittura incantato?...se ti piacciono i contrasti, non ti resta che provare a replicarlo...

    RispondiElimina
  5. che devo dire? zitta e ammiro con aria contemplativa!

    RispondiElimina
  6. Mi illumino di meno?? Non credo sia tanto adatto,i miei occhi si sono altro chè illuminati!!! Adoro le capesente!!! Adoro le capesante,bella la forma (a confronto con le cozze) e finalmente niente spine!!!

    RispondiElimina
  7. Giò...troppo buona
    Cucchiaio d'oro...niente spine è un vantaggio non da poco...ma le cozze, poverine, sono tanto buone anche loro...

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design