Paté di fegatini nel waffel e...qualche idea per Natale

Giardino d'inverno

Sicuramente la neve caduta ieri, ha contribuito non poco ad amplificare l'atmosfera natalizia di queste ultime settimane. Per me, appunto settimane, perchè mi adeguo ormai da anni al calendario "nordico": l'Avvento. Già a fine novembre si inizia a pensare al come, dove, quando. Le città e i paesi di lingua germanica, attrezzano le piazze con i famosi mercatini (Christkindlmarkt), fornendo ai tanti visitatori spunti decorativi e molte idee low-cost specie con l'utilizzo di elementi naturali, favorendo il riciclo di oggetti poveri e apparentemente inutilizzabili.
Giardino d'inverno
Rami secchi, bacche di rosa canina...e questo portacandela in ferro:da nero è diventato grigio chiaro (dipinto con colore ad acqua con tecnica provenzale: quando il colore non è ancora completamente secco si passa della carta vetrata finissima e l'effetto vecchio e usato è garantito).
Giardino d'inverno
Candelabri in ferro ridipinti
Breakfast
Breakfast
Angolo colazione in cucina

Ma non potevo scrivere un post senza neanche una ricettina. Questo piccolo finger-food lo trovo ideale per l'aperitivo di benvenuto in questi giorni di festa:
Patè di fegato nel waffel
PATÉ DI FEGATO NEL WAFFEL
300 gr. di fegato di vitello (ma anche fegatini di pollo e coniglio vanno bene)
40 gr. di burro
1 bicchierino di porto
50 gr. panna liquida
sale, pepe
Cuocere il fegato in una padella con il burro. Sfumare con il porto, salare e pepare. Passare tutto al mixer aggiungendo la panna a filo. Versare la crema in un contenitore di ceramica o di vetro e riporre in frigo a solidificare.
Tagliare un foglio di waffel a quadratini. Appoggiare una "noce" di patè tra due quadratini di cialda e premere su di un lato per dare una forma a piramide. In questo modo i crostini resteranno perfettamente in piedi su di un vassoio o piatto da portata.
In alternativa al waffel, si possono utilizzare dei crackers o delle sfogliette sottili tipo streghe.
Patè di fegato nel waffel

Qualche scatto al mercatino di Salisburgo della settimana scorsa:
Christkindlmarkt Salzburg
Christkindlmarkt Salzburg
Christkindlmarkt Salzburg

You Might Also Like

12 commenti

  1. Belissimo quel candelabro bianco!
    La tua ricetta del pate', cos' semplice, mi incoraggia a provarci....ce l'ho fisso in testa ma ho una specie di timore che mi blocca, primo fra tutti quello di comprare il fegato, io non l'ho mai fatto :P

    Tanti auguri di buone feste!

    RispondiElimina
  2. Nooo, i crostini in piedi!! Grande :-)

    Chissa' come verranno col rognone? Mai provato?

    Buona settimana :-)

    RispondiElimina
  3. a parte che ti prenderei ognuna di quelle stoviglie bellissime...i crostini verticali sono geniali!:DD i wafer salati...

    RispondiElimina
  4. Ciao :)
    Le foto sono bellissime, complimenti :)
    Volevo dirti che ho prorogato definitivamente la scadenza del contest.
    Aspetto la tua ricetta, son curiosissima ^_^
    Baci!

    RispondiElimina
  5. Ciao, queste foto sono molto belle, e la ricetta molto sfiziosa!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Cibou...grazie!!il patè (almeno in questa versione è davvero facile)
    Corrado...mai provato, ma mai dire mai!!
    Genny...sono davvero carini, specie per un fingerfood in piedi. Grazie per le posate: "roba" vecchia di famiglia...
    Daphne...sfornato ieri sera...sto preparando il post!!!
    Barbara...grazie, un bacione a te!!

    RispondiElimina
  7. MMMMMmmm, quei waffelini mi ricordano qualcosa...

    RispondiElimina
  8. Alexandra come fai ad avere queste idee così scenografiche????
    splendida la ricetta e i suggerimenti natalizi

    RispondiElimina
  9. Virginia...ho fatto ancora scorta di waffel a salisburgo :)
    Giò...la neve, il tipo di casa, qualche ramo secco, un pennello....tutto aiuta!

    RispondiElimina
  10. Sono curiosissima :O
    Se puoi cambia la data di scadenza al 15 gennaio ^_^
    Bacioni, tra poco posto anche il mio :)

    RispondiElimina
  11. Fantastiche queste foto,se potessi riempirei la casa di aggeggini vari ma purtroppo quando c'è da pulire ci sono solo io e le mie mani,passavo di qui per darti gli auguri di buone feste,non ho gran da dire sulla ricetta,purtroppo non mangio frattaglie,ho forse bestemmiato? Vabbè ti saluto un bacio

    RispondiElimina
  12. Cucchiaiodoro.....auguri anche a te.Un bacione

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design