Insalata di gallina con salsa alla senape e ketchup fresco

Insalata di gallina e crema di verdure alla senape in grani

Proprio di un vero riciclo non si tratta. Nel senso che non avevo a disposizione i classici "scarti" alimentari, ma una polpa ormai prosciugata di tutto per ottenere un buon brodo. A pensarci bene elimino proprio poco in cucina, perchè c'è sempre un uso di recupero per qualsiasi cosa (le foglie verdi dei ravanelli finiscono in un risottino dell'ultimo minuto, le bucce e i torsoli di mele e pere mi servono per le salse, per non parlare di pesce e crostacei dove teste, lische, carapaci, pelle, finiscono nelle zuppe o nei fondi).
Ecco in questo caso il mio scopo primario è stato proprio quello di poter avere un buon brodo di gallina. E la carne, che degna fine si merita? Ovviamente aveva rilasciato tutti gli umori nel brodo, e alla fine risultava proprio "stanca", privata di qualsiasi succo.
Meglio "lavorarla" in insalata allora.



INSALATA di GALLINA con SALSA ALLA SENAPE IN GRANI e KETCHUP FRESCO

x 4 persone

1/2 gallina
verdure a piacere cotte e crude (ho usato fagiolini e finocchi lessati, peperone,radicchio rosso, cipollina,finocchietto selvatico a crudo)
olio extra vergine di oliva, pepe, sale

Ricavare delle striscioline di carne dalla gallina lessa, eliminando accuratamente pelle, parti fibrose (nervi) e ossa. Condire la polpa così ottenuta insieme alle verdure prescelte con olio, pepe, sale, finocchietto selvatico e poco aceto di vino.(a piacere anche aceto balsamico).

x il ketchup

100 gr. di passata di pomodoro
1 peperone
1/2 costa di sedano
1 cucchiaio di aceto
1 acciuga sott'olio
vino bianco
1 spicchio d'aglio
1 cipolla
gocce di Worchestersauce
1/2 cucchiaino di zucchero
sale,pepe

In una padella soffriggere la cipolla e l'aglio con dell'olio. Aggiungere l'acciuga e scioglierla con l'aiuto di un mestolo di legno. Versare lo zucchero, il peperone e il sedano tagliati a cubetti. Cuocere qualche minuto. Sfumare con del vino bianco. Versare la passata di pomodoro, il cucchiaio di aceto, aggiustare di sale e pepe e continuare la cottura a fuoco dolce. Trasferire nel mixer e ridurre a purea fine. Alla fine completare con qualche goccia di salsa Worcherster.

x la salsa alla senape in grani

sedano,carota,cipolla precedentemente cotte con la gallina per ottenere il brodo
olio extravergine d'oliva
sale,pepe
1 cucchiaino di senape in grani (in alternativa 1 cucchiaio di senape già pronta)


Pestare la senape in grani in un mortaio e aggiungerla alle verdure. Trasferire nel mixer e frullare versando a filo poco olio, sale e pepe.

Composizione del piatto:
Sistemare su ogni piatto due/tre cucchiai di insalata di gallina. Versare il ketchup a lato e accompagnare con la salsa alla senape da presentare in coppette monoporzione.

You Might Also Like

18 commenti

  1. decisamente deliziosa!!!
    ottima la scelta dell'aggiunta della senape ;)

    RispondiElimina
  2. ma tu guarda se devi trasformare ogni ingrediente in un piccolo capolavoro!!!!! :-)

    RispondiElimina
  3. bellissimo! e poi questa ricetta del ketchup...ho sempre desiderato farlo..senza poi provarci! ma mi spieghi cosa fai con torsoli e salsa? :)

    RispondiElimina
  4. Mirtilla...è stato un modo per usare in modo saporito carota-sedano-cipolla: la salsa mi è piaciuta parecchio (e poi via di pane a raccogliere tutto)
    Babs...bisogna ingegnarsi: con un marito esigente (ed io non sono da meno)cerco di rendere anche le cose più semplici almeno "sfiziose"
    Lo...grazie!! bucce e torsoli li cuocio con zucchero e latte (o acqua, dipende)e cerco di estrarre, pestando un pò, più succo "buono" possibile. Poi lo uso nelle macedonie, o negli impasti dei plum-cake...ma gli usi possono essere anche altri...

    RispondiElimina
  5. Altro che riciclo...
    Pero' un difetto ce l'avrebbe: fa mangiare troppo pane :-)

    RispondiElimina
  6. Quindi: gallina vecchia fa buon brodo... e pure buona insalata! Una ricetta leggera ma con brio (come tutte le tue, del resto) che mi piace molto: e me la segno! Brava. A presto
    Sabrine

    RispondiElimina
  7. E il detto "gallina vecchia fa buon brodo" dove va a finire? Anche le vecchie galline mi sa che non sono le vecchie di una volta... comunque un vago ricordo del brodo anche questo piatto me lo ricorda carota-sedano-cipolla-gallina non sono gli stessi ingredienti? Alex solo tu potevi trasformare una gallina,in qualcosa di chic!!

    RispondiElimina
  8. Corrado...giusto un pò di pane per raccogliere le salse, dai!!!...sai come sono contenta di aver fatto il ketchup in casa?...sarà una banalità, ma mi è piaciuto davvero molto.
    Sabrine...in realtà l'insalata è una non-ricetta, ma volevo condividere con voi le salse: leggere, senza panna o latticini vari ( e poi quelle carote ormai sbiadite dopo la cottura prolungata, poverine, volevo dar loro dignità!!)
    Cucchiano d'oro... e non è stato facile trovare la gallina, ormai in giro si trova solo pollo o tacchino. Ho la fortuna di abitare in campagna, non lontano da Venezia, e per fortuna qualcosa di "ruspante" si trova ancora...

    RispondiElimina
  9. l'insieme dei sapori è molto interessante..soprattutto la salsa alla senape in grani (che mi piace molto), mi fa venire voglia di mettere su un brodo, per avere le verdure lesse! Raffinatissimo riciclo :)

    RispondiElimina
  10. la gallina l'ho sempre odiata perchè è il nostro piatto tipico di natale ma ovviamente la si mangia dopo averci fatto il brodo..adesso inizio a capire qualcosa...deliziosa la salsina con i grani di senape.

    RispondiElimina
  11. ahahah mio viene da ridere a pensare alla gallina.. stanca! ahahah mi hai fatto troppo ridere Alex :)
    Che insalata particolare.. devo ammettere che mi ispira parecchio, poi sinceramente tutto ciò che inizia per 'insalata', ovverosia un mix di sapori e consistenze, mi fa scattare qualcosa si tanto piacevole nella testa :)
    e non c'è dubbio, quest'insalata andrà benissimo qualora si voglia usare anche altre carni ormai, povere, ... stanche :)

    RispondiElimina
  12. Pensa che non ho mai amato la carne lessa, ma una gallina cosi' mi fa una voglia. E pure il ketchup fai? E lo dici cosi', en passant....???

    RispondiElimina
  13. Molto bella e colorata la ricettina della senape!

    RispondiElimina
  14. Cibou...pensa che ho i grani di senape sia gialli che neri da mesi...finalmente sono riuscita ad usarli!!
    Giò...spesso la gallina viene collegata all'inverno, al Natale ecc...anch'io non ne andavo matta...poi con la scoperta delle mostarde, salsa verde ecc...ho cominciato a riconsiderarla...
    Fiordivanilla...stanchissima, direi...per non parlare delle verdure:ecco la senape ha dato un tocco in più. Anche il manzo bollito va benissimo (e li userei sedano in abbondanza)
    Sara...in casa non avevo il ketchup (che non uso mai)...qua mi ispirava...non ho seguito nessuna ricetta (quindi non so se va bene come ho fatto io)ma ne è uscita una salsa molto, ma molto buona, al sapore di ketchup ma più fresca.
    Spighetta...tutto merito delle carote (nel brodo ne avevo messe parecchie)...e grazie!!

    RispondiElimina
  15. Pure il ketchup ti sei messa a fare???

    RispondiElimina
  16. Ciao Alex. Io ho preparato in casa il ketchup poche volte .. ma siamo d'accordo che è tutta un'altra cosa. Trasforma un piatto quasi "ordinario" in qualcosa si speciale. I tuoi piatti conquistano sempre. Manu

    RispondiElimina
  17. Virgi...davvero una "scemata" a farlo!!!
    Manu...io non l'avevo mai fatto, e mi ha conquistato davvero...

    RispondiElimina
  18. grazie mille per la risposta..interessante...mi sa che inizio a studiare questa cosa!

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design