Mousse di cioccolato e gelatina di maracuja

La mousse au chocolat colpisce sempre. E quella di Maurizio Santin ha steso tutti...
L'avrò fatta migliaia di volte, ma chissà come mai, ogni volta ho sempre l'ansia, paura che mi deluda, che non sia soffice come vorrei, che si possa separare negli elementi, che...

Non avevo preparato questo dessert per un'occasione precisa...non aspettavo ospiti insomma.
Ma, proprio dopo cena...qualcuno arriva....e allora si condivide.
Lunedì sera avevo preparato una gelatina di maracuja profumatissima...aspettava solamente il degno "compare" nel piatto... così ieri ho assemblato la mousse....e stasera il collage!!

x la mousse di cioccolato e panna (Maurizio Santin)

400 gr. di panna liquida
500 gr. di cioccolato al 55% (o 430 gr. al 70%- o 360gr. al 85%)(ho usato cioccolato al 55% Valrhona)
300 gr. panna montata

( ho preparato la mousse con metà dose di ogni ingrediente)

Tritare il cioccolato e raccoglierlo in una bacinella. Far bollire la panna liquida e versarla ancora ben calda, sul cioccolato tritato, mescolando energicamente con una frusta fino a quando il cioccolato sarà completamente fuso. Amalgamarvi delicatamente la panna montata quando il composto è ancora tiepido. Versare negli stampi nella forma desiderata e, per un utilizzo immediato attendere 6 ore prima di consumare. Se invece si impiegano piccoli stampi per completare dolci al piatto, si possono congelare e scongelare al momento dell'utilizzo.
(ho versato la mousse in una terrina, per poterla poi prelevare con un cucchiaio)
x la gelatina di maracuja
4 frutti di maracuja
2 cucchiai colmi di zucchero semolato
1 gr. di agar-agar
2 cucchiai di acqua
Tagliare e prelevare la polpa dai gusci di maracuja e cuocerla in un pentolino per 5 minuti. Passare al colino fine, premendo con un cucchiaio per ricavare più polpa possibile (molta ne resterà attaccata ai semi), aggiungere un paio di cucchiai di acqua fredda e continuare quasi a spremere il succo. Aggiungere lo zucchero e riporre sul fuoco. Scaldare brevemente, aggiungere l'agar-agar e mescolare bene. Versare la gelatina in piccoli stampini, o in uno stampo in silicone con gli incavi ( a piacere sarà la forma).
Non sarà necessario riporre la gelatina in frigorifero, con l'agar-agar si solidificherà molto bene anche a temperatura ambiente.
Presentazione al piatto
Sistemare un disco di gelatina su ogni piatto. Con l'aiuto di due cucchiai formare delle quenelles che andranno posizionate delicatamente sopra ogni gelatina.
(come decoro finale ho sistemato una tegolina di zucchero e pepe rosa sopra la mousse, spolverizzando poi con un pizzico di polvere d'oro)
E questi sono i frutti aperti....

You Might Also Like

10 commenti

  1. Non li ho mai assaggiati questi frutti, il loro aspetto mi inganna, ma so che sono buonissimi... certo abbinati al cioccolato...

    RispondiElimina
  2. questo frutto mi riporta dritto a casa mia e questa mousse è fantastica !

    RispondiElimina
  3. pura meraviglia per gli occhi ed il palato!

    RispondiElimina
  4. che dessert meraviglioso!perfetto

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutte... la gelatina di maracuja mi è piaciuta davvero tanto....è così densa di profumo...e secondo me solo certi frutti sono così intensi, vedi lampone e mandarino...per il resto l'abbinamento con la mousse al cioccolato è stata proprio indovinata...

    RispondiElimina
  6. oh mamma mia..... venire sul tuo blog è puro delirio!!!! :-)
    eccellente!
    ciao
    babs

    RispondiElimina
  7. Complimenti per le tue splendide ricette e foto..
    a presto
    sciopina

    RispondiElimina
  8. Babs... grazie...non svenire dai
    sciopina...grazie del passaggio

    RispondiElimina
  9. Io sono negato per i dolci, quindi A MAGGIOR RAGIONE sono ammirato. E gli abbinamenti: te li sogni la notte, o ti vengono cosi'?

    RispondiElimina
  10. Corrado...vengono così...spesso in auto quando sono in giro per lavoro (anche Mogol scriveva da casello a casello....)

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design