Cucchiaio bottarga e sedano

Sono rientrata questa sera da Cagliari con una bella scorta di Bottarga di Muggine di Cabras.
Non ho resistito. Appena appoggiato il trolley, la borsa e quant'altro, la prima cosa che ho fatto è stata di fiondarmi in cucina e preparare questi "bocconcini".
Niente di più semplice ma appagante al tempo stesso.

Tagliare a rondelle e condire del sedano bianco con olio, pepe, sale e un goccio di succo di limone. Affettare sottilmente la bottarga e sistemare le lamelle sopra il sedano.

Un'ultimo sguardo dall'alto : la spiaggia del Poetto e Quartu s.Elena....




You Might Also Like

8 commenti

  1. mmm! mannaggia quanto ti invidio: io ho ancora quello stupido barattolo di bottarga già grattugiata da finire! uffffffffffffffffff

    RispondiElimina
  2. Che bei cucchiaini..e che bella foto della Sardegna.

    RispondiElimina
  3. @salsina... non buttarti giù...ho scoperto che anche a Cagliari usano quella grattuggiata per la pasta (me lo hanno detto nella gastronomia dove ho acquistato quella fresca)infatti quella che ho io al momento non riesco a grattuggiarla, è ancora troppo morbida....
    @michela...sai che li ho trovati a Maerne? (come tante cosine che vedi nelle mie foto)..e cagliari la adoro, anche se ci sono andata per lavoro....è sempre bellissima!!!

    RispondiElimina
  4. Alex, sono arrivata qui dal Blog di Michela.
    Mi piace molto la bottarga e anche io me la sono portata dalla Sardegna.
    Non avevo mai sentito di questo abbinamento e mi sa che ci proverò al più presto.
    Tu l'hai mai messa nell'insalata di patate e uova sode? Buonissima!
    Ciao

    RispondiElimina
  5. Ah! Ancora una cosa: sono innamorata della Sardegna e la tua foto è bellissima

    RispondiElimina
  6. Ciao, Alex. C'è un premio per te a "casa" mia...
    Baci!

    RispondiElimina
  7. Grazie Laura della segnalazione dell'abbinamento.. da fare di sicuro...
    Giovanna grazie..... vado subito a curiosare nel tuo blog

    RispondiElimina
  8. Alex ho fatto i tuoi cucchiaini.
    Buoni e appetitosi. Grazie
    http://lauracucina.blogspot.com/2008/09/bottarga-e-sedano-nel-cucchiaio.html

    RispondiElimina

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design