Pane americano



Girava in rete e in alcuni forum di cucina questo pane soffice, alto e profumato.
Leggendo le varie ricette trovate, alla fine, mi sono resa conto che altro non si trattava di un pan brioche, variante più, variante meno, ma denominandolo American Bread, tutta la storia fa pensare a qualcosa di unico proveniente dagli Stati Uniti. 
In realtà farina, burro, uova, zucchero sono i classici ingredienti base per un lievitato dolce.
Con queste dosi sono usciti due pani cotti negli stampi da plum cake, uno lasciato "nature", l'altro spolverizzato di sesamo prima di infornarlo.
Il proprio gusto e la fantasia possono di volta in volta modificarne l'aspetto ed il sapore: la forma potrebbe essere quella di una grande ciambella, tanti piccoli panini, treccia, e l'impasto arricchito di uvetta, canditi, cioccolato.

AMERICAN BREAD

800  gr di farina (200g manitoba e 600g di farina tipo"0")
20    gr di lievito di birra
80    gr di zucchero
60    gr di burro
40    gr di Yoghurt bianco intero
8      gr di sale
200  ml di acqua (temperatura ambiente)
150  ml di latte (tiepido)
2 uova intere

Versare la metà delle due farine  sul piano di lavoro e sbriciolare il lievito. Versare un pò alla volta l'acqua tiepida e con le mani cominciare ad amalgamare gli ingredienti. Formare un panetto, coprirlo con un telo e lasciarlo lievitare per 30-40 minuti.
Intiepidire il latte, aggiungere il burro, lo yoghurt, sale e zucchero e mescolando creare un composto omogeneo.

Spezzettare l'impasto (dopo la breve lievitazione) all'interno della ciotola dell'impastatrice munita di gancio, versare il fluido (latte, burro ecc) qualche cucchiaio di farina ed azionare l'impastatrice alla prima velocità. Dopo due minuti aggiungere le uova leggermente battute con una forchetta e la restante farina. Continuare ad impastare a velocità 2 per circa 15 minuti, fino a quando l'impasto si staccherà dalle pareti della ciotola. 
Lasciar lievitare ancora un'ora.

Formare due filoni e con le mani unte di burro trasferirli negli stampi (quelli da plum cake di carta vanno benissimo) lasciar lievitare ancora un'ora-un'ora e mezza.
Quando l'impasto avrà raggiunto il bordo dello stampo, pennellare la superficie con tuorlo d'uovo e infornare a 200° per 30 minuti ponenedo una ciotola con dell'acqua sul fondo del forno per creare umidità.
 


You Might Also Like

0 commenti

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design