Brioche girasole


BELLA E BUONA.

Facile da fare (con il prezioso aiuto di Paola)... e rimane morbida per molti giorni (anche 5) tanto che ora non la congelo più....
PAN BRIOCHE delle Sorelle Simili riveduto per la brioche girasole ( Paola S.)
Ingredienti:Per il lievitino150 g farina 00 di forza90 g di acqua20 g di lievito di birra.
Fare il lievitino e farlo riposare per 40/45 minuti fino al suo raddoppio..
Per l'impasto350 di farina 00 100 g di latte50 g di burro morbido40 g di zucchero10 g di sale2 uova
arancia candita tritata
circa 40 gr di burro sciolto
semi di papavero
tuorlo
.Esecuzione:
Fare un impasto sul tavolo con il resto degli ingredienti (eccetto burro sciolto, semi di papavero e tuorlo) e lavoratelo bene.Appena il lievitino è pronto mettetelo sul tavolo schiacciatelo bene e tiratelo con le mani, mettete al centro il secondo impasto, richiudete a fagottino, poi cominciate a lavorarlo battendo finchè non ci saranno più striature bianche, il che indica che i due impasti si sono già completamente amalgamati.Mettere in una ciotola unta di burro e farlo lievitare per 1 ora-1 ora e mezza. Rovesciate sul tavolo, dividete a metà e ogni metà dividerla in quattro (se ricordo bene pezzi da 70-80 gr.).Stendere tutti i 16 pezzi.Spalmare di burro il primo pezzo e sovrapporne un altro. Ancora pennellare e sovrapporre un terzo pezzo. Spennellare e sovrapporre un quarto. Spennellare.Arrotolare. Fare così altri tre rotoli.Tagliare le punte e ricavare 3 triangoli dalla parte interna.Se si usa uso stampo imburrarlo. Sistemare all'esterno tutti i triangoli mettendo la parte più aguzza verso l'interno e tirando leggermente l'altra estremità (per modellare il petalo), invece all'interno inserire solo estremità.Lasciar lievitare ( ha impiegato 40'), spennellare con il tuorlo. Spargere la parte interna di semi di papavero.Infornare a 180 per 20 minuti. Abbassare a 170° (coprire la superficie con carta forno) e continuare la cottura per altri 10 minuti circa..
E' buonissima naturalmente. Vi invito a provarla in quanto non presenta nessuna difficoltà di realizzazione.Variante salata: si può tranquillamente fare la ricetta delle Simili e inserire tra il primo e il secondo strato poco prosciutto cotto tagliato sottile sottile, mentre fra il terzo e il quarto strato del formaggio (Casera e simili) tritato finemente.Variante dolce: poca marmellata (di arance) e mandorle a scaglie, oppure come da suggerimento di Enza gocce di cioccolato.

You Might Also Like

0 commenti

Post precedenti

Graphic design by

Graphic design